Stelle a metà, il musical scritto e diretto da Alessandro Siani, arriva al Teatro Sistina.

0

Stelle a metà – Arrivano sul palco del Teatro Sistina i nuovi talenti del musical italiano capitanati dalla splendida voce di Sal Da Vinci diretti da Alessandro Siani e con le coreografie di Luca Tommassini

Sabato 21 e domenica 22 maggio arriva al Teatro Sistina di Roma Stelle a metà, il musical scritto e diretto da Alessandro Siani, interpretato dall’inconfondibile voce di Sal Da Vinci, autore anche delle musiche, con le coreografie originali di Luca Tommassini e prodotto da Tunnel Cabaret.

Una scuola di musica per giovani talenti alle pendici del Vesuvio, canzoni inedite, scenografie all’avanguardia, i grandi temi dell’amore, del riscatto e della speranza: un mix esplosivo di emozioni che invaderanno il palco del tempio della commedia musicale italiana, dopo il sold out nelle tappe campane della scorsa stagione.

Stelle a metà, è ambientato in un piccolo centro dell’area vesuviana dove Nicola Avetrana detto Nick (il personaggio interpretato da Sal Da Vinci), ex cantante di successo, ha fondato la sua Star Academy, scuola di musica per giovani talenti. Le difficoltà sono molte, ma la passione, l’impegno e la volontà di salvare quei ragazzi da un destino fatto di strada ed emarginazione, spingono Nick a lottare con tutte le forze per tenere in piedi la sua scuola. La sorte però lo porta a scontrarsi con gli interessi di una grande multinazionale che, in quel quartiere, vorrebbe creare un centro commerciale. E a curare gli interessi del gruppo, verrà mandata a Napoli una vecchia conoscenza di Nick: Mia, il suo primo, grande e indimenticato amore.

Una commedia musicale nuova dove si ride, si canta, si soffre per amore ma soprattutto ci si emoziona con la voce di Sal da Vinci e la poesia dei testi dei brani tutti scritti dall’attore Alessandro Siani.

Lo spettacolo Stelle a metà – spiega Alessandro Sianinasce dall’esigenza di raccontare tutti quei talenti che non vanno in tv e che non avendo questa straordinaria vetrina, risultano invisibili. Ma alla fine il talento vero supera ogni porta in faccia: perché il talento entra senza bussare! Evviva i reality in tv – continua l’attore napoletano – che danno ai ragazzi la possibilità di dimostrare il proprio valore, ma la differenza resta ancora immensa tra i reality in tv e la realtà della vita. Napoli è la poesia d’amore più bella – conclude Siani – ma raccontarla non è facile e per farlo avevo bisogno degli occhi genuini napoletani e del carisma e della credibilità di Sal Da Vinci.”

Il musical nasce da un’idea proprio di Siani che dirige i ragazzi del cast – non professionisti e alla prima esperienza artistica – (nel cast anche Pasquale Palma, comico della trasmissione di Rai 2 Made in Sud), affidando loro l’interpretazione dei testi delle canzoni. Gli allestimenti e le coreografie sono a cura di Luca Tommassini, direttore artistico di X Factor e apprezzato per le sue sorprendenti scenografie e per la modernità delle sue coreografie.

Con Stelle a metà i teatri diventeranno scuola, palchi, strade e piazze per ripercorrere le vicende narrative dei protagonisti ma anche per mostrare le bellezze storico-artistiche della città, arricchiti dall’uso di illuminazioni in led.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".