Gli show più e meno visti del post Super Bowl, in attesa di The Blacklist

0

Post Super Bowl: gli ascolti degli show degli ultimi 27 anni

Questa sera negli Stati Uniti andrà in onda l’evento più atteso dell’anno: il Super Bowl. La sfida di quest’anno che assegna il trofeo di vincitore della NFL (National Football League) vedrà confrontarsi New England Patriots e Seattle Seahawks. E come ogni anno sono attesi ascolti stratosferici. Ascolti che si riflettono anche sul programma che la rete che trasmette l’incontro decide di mandare in onda subito dopo e di cui The Wrap ha realizzato una classifica degli ultimi 27 anni. 

[adsense]

Perchè il Super Bowl non è solo un evento sportivo, un appuntamento che riunisce milioni di persone davanti alla televisione, ma è anche (o soprattutto) un evento televisivo che supera ogni anno i 100 milioni di spettatori nei soli Stati Uniti, con spot venduti a prezzi milionari, spesso molto curati e molto attesi, con esibizioni di altissimo livello durante la pausa. Insomma il Super Bowl non è solo un evento sportivo ma è anche e soprattutto un grande momento di spettacolo. 

Un evento di questo tipo non è appannaggio di un solo canale televisivo. Ogni anno infatti viene trasmesso in diretta a rotazione da uno dei principali network che sfruttano questo evento per lanciare/rilanciare i propri show televisivi. L’appuntamento di quest’anno andrà in onda sulla NBC (in Italia su Fox Sports 2 su Sky a partire dalle 0:30) che nel dopo incontro orientativamente dopo le 10 pm, manderà in onda una puntata di The Blacklist. La serie con James Spader è in pausa da novembre e nel post Super Bowl andrà in onda una puntata divisa in due parti che servirà a lanciare lo spostamento della serie tv al giovedì sera dal prossimo 5 febbraio.

The Blacklist preview post Super Bowl

https://www.youtube.com/watch?v=_t2VAkahevo

L’obiettivo della rete è usare gli ascolti del Super Bowl per lanciare il nuovo giovedì della rete che abbandona le comedy e punta su una line-up drama imperniata da The Blacklist (in onda alle 9 pm) preceduta da The Slap (dal 12/02) e seguita da Allegiance (dal 5/02). Ma in attesa di scoprire l’ascolto che farà registrare The Blacklist The Wrap ha realizzato una classifica degli ascolti fatti registrare negli ultimi 27 anni dal post SuperBowl.

27 anni di show post Super Bowl

L’ascolto più basso lo fece registrare nel 2003 la ABC con Alias che riuscì a trattenere solo 17,4 milioni con l’8,2 di rating, ma è Elementary nel 2013 sulla CBS ha ottenere il rating più basso 7,8 con oltre 20 milioni di spettatori. Lo scorso anno la FOX decise di mandare in onda New Girl e Brooklyn Nine Nine, con la prima che ottenne l’11,4 di rating con 26,3 milioni di spettatori totali. L’ascolto e il rating più alto tra gli show post Super Bowl lo raggiunse la NBC nel 1996 con una puntata di Friends che raggiunse 52,2 milioni di spettatori con il 28,2 di rating. Prima di lasciarvi ad analizzare la classifica completa è curioso notare come nelle prime 10 posizioni non sia presente la FOX e solo la ABC con Grey’s Anatomy nel 2006 riesce a spezzare il dominio CBS/NBC.

Inoltre come si evince, più tardi termina la partita e più bassi sono gli ascolti (Alias e Elementary iniziarono dopo le 11 pm), quindi la speranza per NBC e The Blacklist è che l’incontro termini per le 10. In attesa di scoprire i numeri che otterrà questa sera la serie NBC (sopra i 23 milioni e oltre il 10 di rating?) ecco la classifica di The Wrap.

 

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it