Syfy: una serie tv da Hyperion di Dan Simmons, prodotta da Bradley Cooper

0
Hyperion

Syfy insieme ai produttori Bradley Cooper, Graham King e Todd Phillips, sta lavorando all’adattamento del romanzo Hyperion di Dan Simmons che diventerà una serie evento. Itamar Moses (Boardwalk Empire) sarà lo sceneggiatore, con la Universal Cable Prod a fare da studiom mentre la GK Films di King e la 22nd and Green di Bradley Cooper e Philips saranno i produttori.

Ambientata in una galassia sull’orlo dell’armageddon, mentre tutto l’universo è in guerra, Hyperion racconta la storia di sette pellegrini che uniranno le forze per intraprendere un viaggio alla scoperta delle risposte ai dilemmi della loro vita. Ognuno di loro si porta dietro la speranza di cambiare le cose e un terribile segreto, e uno di loro potrebbe avere nelle sue mani il destino di tutta l’umanità. Uscito nel 1989, premio Hugo nel 90, Hyperion è il primo di una serie di fantascienza intitolata in italiano I Canti di Hyperion. 

Calendario Serie TV 2015/16

[adsense]

“E‘ un onore immenso, mettere mano al mondo creato da Dan Simmons, che senza dubbio è uno dei più migliori lavori di fantascienza, e aiutare a portarlo al pubblico televisivo” ha commentato Bradley Cooper. Hyperion si inserisce in una serie di progetti realizzati da Syfy come The Magicians basato sui romanzi di Lev Grossman, The Expanse, miniserie in 10 parti in onda a dicembre, la miniserie Childhood’s End attesa per dicembre, Krypton di David Goyer, Incorporated prodotta da Matt Damon e Ben Affleck e Hunters un thriller in 13 episodi di Gale Anne Hurd.

Una carrellata di nuovi progetti:

  • USA Network ha iniziato a lavorare a Apex, prodotta dalla Alcon Television Group, progetto scritto dalla coppia Adam Alleca e Ashley Christine Beyer; Apex sarà incentrato su un’assassina che salva la vita di un adolescente problematico e instaura un forte rapporto con lui; i due si ritroveranno al centro di una pericolosa cospirazione che vede coinvolti politici, avvocati, corporazioni e dovranno lottare per sopravvivere.
  • Kurt Williams realizzerà il drama When The Levee Breaks per Spike TV, incentrato su uno sciopero non autorizzato della polizia di Los Angeles che creerà il caos nella cità; solo un poliziotto afro-americano sfiderà lo sciopero per indagare cosa si nasconde dietro l’omicidio di due poliziotti che ha provocato lo sciopero.
  • TV Land sta lavorando ad una nuova single camera comedy, ispirata alla vita dell’attrice e star dei reality Kyle Richards, prodotta da John Riggi (30 Rock) con la Warner Horizon; ambientata negli anni 70 è descritta come una dark comedy su una donna Bonnie Nolan, 40enne con 3 figlie, che cerca di curare la sua famiglia e mantenere al sua indipendenza (una figura ispirata alla mamma di Richards).
  • Ben Silverman e Marta Kauffman (Grace and Frankie) lavorano all’adattamento USA della comedy inglese di ITV Doc Martin, incentrata sul chirurgo Martin Ellingham che lascia Londra per diventare medico di un piccolo paese dove trascorreva da piccolo le vacanze; a causa del suo modo di fare diventerà antipatico a tutto il paese.
  • Damián Szifrón, regista argentino nominato agli Oscar per Wild Tales, ha stretto un accordo con MRC per scrivere e dirigere tutti i 10 episodi di The Stranger una serie limitata sci-fi che è da tempo una sua passione; la serie dovrebbe essere ambientata in diverse parti del mondo e dovrebbe essere girata in lingue diverse; MRC produrrà tutto internamente prima di vendere il prodotto e trovare un canale.
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it