#TCA15 ABC | Scandal, How to get Away with Murder, e uno spinoff per Revenge?

0
Scandal

Le notizie dal TCA 2015 non finiscono qui, soprattutto quelle che riguardano ABC e la produttrice Shonda Rhimes, che più in forma che mai, aveva intenzione di non rivelare alcun dettaglio durante la conferenza con i giornalisti, ma qualcosa sarà andato storto. Dopo le novità sulla nuova stagione di Grey’s Anatomy, Shonda Rhimes e Pete Nowalk, parlano rispettivamente di Scandal e How to get Away with Murder.

[adsense]

Shonda Rhimes parla di Scandal 5

La quinta stagione di Scandal debutterà su ABC il 24 settembre, e la Rhimes ha rivelato che la storia ripartirà direttamente da dove ci ha lasciati: “il mondo di tutti i personaggi è andato a rotoli, tranne quello di Olivia e Fitz, che sono rimasti sul balcone a baciarsi. Mellie è stata cacciata dalla Casa Bianca da Fitz. Jake che va via, Quinn che deve decidere se uccidere Huck o meno e Cyrus che non lavora più alla Casa Bianca. Quindi riprenderemo da qui e vedremo cosa accadrà,” dichiara Shonda Rhimes.

Anticipazioni su How to get Away with Murder

Per quanto riguarda la seconda stagione di How to get Away with Murder, Norwalk ha dichiarato la serie ripartirà una settimana e mezza, dopo la morte di Rebecca. Vedremo Annalise chiedersi: “cosa ha combinato, e tutte le conseguenze degli eventi della prima stagione. Inoltre ci concentreremo sul passato degli altri personaggi, e parlo di situazioni molto oscure. Pensate di conoscerli, ma non li conoscete affatto,” dichiara Norwalk.

Uno spinoff per Revenge?

Ma il TCA non è solo Shonda Rhimes, i presidente di ABC, Paul Lee ha anche parlato di Revenge, una delle serie più importanti per ABC degli ultimi anni. In particolare il presidente si è detto aperto alla possibilità di uno spinoff della serie. In realtà ABC nella scorsa stagione aveva sviluppato The Kingmakers, un pilot però non ordinato a serie, che era considerato come uno spinoff non ufficiale di Revenge, a causa del tema portante che li accomunava. “Non abbiamo ordinato il pilot a serie, ma Revenge è un brand conosciuto in tutto in mondo, e questo non significa che non ci riproveremo.” dichiara Lee.

Ovviamente per chi ha visto il finale di serie andato in onda ad aprile, saprà che [SPOILER] Nolan Ross aveva intenzione di aiutare altre persone che in qualche modo stanno vivendo un dramma simile a quello di Emily/Amanda, perchè ingiustamente condannate per crimini che non hanno commesso.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it