Recensione The Affair: grande cast per il drama Showtime

0
The Affair su Sky Atlantic dal 7 settembre

The Affair: la serie tv commentata dalla redazione di dituttounpop. Scopri se vale la pena seguirla, grazie non solo al punto di vista di un membro dello staff, ma ben quattro.

(N.B.: si tratta di opinioni strettamente personali, ti invitiamo a farci sapere anche la tua opinione: commenta l’articolo, seguici su Facebook o Twitter)


Episode 203The Affair
è la storia di una relazione extra coniugale e delle sue conseguenze sulle rispettive situazioni familiari. Una coppia è formata da Dominc West e Maura Tierney, l’altra di Ruth Wilson e Joshua Jackson, rispettivamente Noah e Helen Solloway e Alison e Cole Lockhart. La vicenda è ambientata a Montaux nel Long Island durante l’estate. I Lockhart vivono e lavorano a Montaux, Cole gestisce il ranch di famiglia che vive lì da 7 generazioni; Helen Solloway è figlia di un famoso scrittore che ha vive a Montaux e Noah, insegnate e scrittore emergente, soffre l’ombra del suocero e i suoi soldi. La relazione tra Noah e Alison è viene raccontata dal punto di vista di entrambi. The Affair va in onda la domenica su Showtime ed è composta da 10 episodi.

Ecco i nostri commenti:

“In quanti modi si può raccontare una storia? Quanto il tempo, le emozioni, le sensazioni possono incidere sulla verità? The Affair  è un grande affresco psicologico sull’animo umano, sulle reazioni dell’individuo all’amore che travolge la quotidianità; allo struggimento emotivo e emozionale che in un istante può sconvolgere le vite delle persone. Diviso in due capitoli, a seconda del punto di vista di chi racconta, il pilot di The Affair inzia ad abbozzare la storia, lasciando più dubbi che certezze nello spettatore, incerto se crede al racconto visto dall’uomo o dalla donna. Chi mente? Ma soprattutto che cosa è successo? Quanto tempo è passato? Finiti i primi intensi 45 minuti si sente subito il bisogno di vederne altri, di capire, di lasciarsi coinvolgere da questa storia, che potrebbe essere la storia di ciascuno di noi. Straordinaria la prova dei quattro attori protagonisti. Intensi in ogni modo si guardi il racconto. Quando finito un episodio senti il bisogno di vederne un altro per chiarire tutti i tuoi dubbi, quella serie è riuscita nell’intento di coinvolgerti e emozionarti. Straordinario.” Voto: 9 Riccardo Cristilli

“Le storie vanno raccontate, non importa chi l’espone, da quale punto di vista lo si fa e il perché, la cosa fondamentale è raccontarle. Ecco perché The Affair, durante il suo pilot, riporta una storia extracognugale tramite due personaggi differenti e la loro visione dissimile di essa. Al momento non ci è concesso conoscerne il motivo, ma di sicuro durante la visione dell’episodio, nella mente dello spettatore s’innesta la forte cuorisità di ottenere maggiori dettagli su ciò che è accaduto alla coppia. Gli avvenimenti sono arricchiti da un cast eccelso e da una direzione della fotografia notevole, che regalano un surplus alla storyline portante non ancora ben definita. Lo show si concentra indubbiamente sulle sensazioni e le forti emozioni provocate da storie di vita quotidiana, in cui qualsiasi utente potrebbe identificarsi. Come Riccardo, lo promuovo a pieni voti e sicuramente lo inserirò nel mio calendario seriale.” Voto: 9 Natasha Nussenblatt

“The Affair è la serie dell’anno, penso che posso dirlo tranquillamente senza dover attendere le serie che devono ancora debuttare. Ha una storia straordinaria, ed è raccontata divinamente dai protagonisti: due versioni di una storia di vita quotidiana che ognuno racconta dal suo punto di vista, non ci è dato sapere il perchè, il quando, e il come, ma intanto viene raccontata. Il cast è a dir poco straordinario, ho persino rivalutato Joshua Jackson che prima reputavo mediocre, attore che viene comunque dopo gli straordinari West e Wilson. Insomma The Affair è un piacere per gli occhi, (straordinarie le inquadrature mosse, come se la telecamera fosse in mani inesperte) e non vedo l’ora di continuare quest’avventura, perchè di questo si tratta. Come i miei colleghi non posso fare altro che votare: 9″ Davide Allegra

“Showtime tv è sinonimo di qualità e ricercatezza e, The Affair, risponde a tutte le caratteristiche del network Cable. Il nuovo dramma della domenica sera, colpisce per veridicità, ricercatezza e grandi emozioni; nell’analizzare la vita ed il rapporto di coppia, si sceglie di illustrare la vicenda da entrambi i punti di vista (femminile e maschile). Con una recitazione intesa e sommessa, una regia molto simile ad un documentario  ed un’atmosfera da cartolina, The Affair sembra essere la vera ed unica novità di spicco di questa nuova stagione televisiva. E’ uno show intenso come pochi, pieno di sfumature e chiavi di lettura, e soprattutto risulta anche essere piuttosto coinvolgente, dato che, con un gioco di flashforward, veniamo catapultati in un immediato futuro dove uno strano misfatto è accaduto. Secondo voi quindi è affrettato eleggere serie dell’anno una serie dopo la visione pilot? Non vorrei sbilanciarmi ma se The Affair mantiene questi ritmi, il mio sentore potrebbe diventare realtà” Voto:9 Carlo Lanna 

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it