The Muppets di ABC cambia showrunner: rivoluzione in vista?

0
the muppets

The Muppets di ABC “reboot” in primavera?

Qualche giorno fa era arrivata la notizia di un ordine di tre episodi aggiuntivi per The Muppets, la comedy del martedì di ABC con i famosi pupazzi di pezza parlanti. La notizia aveva in parte sorpreso sia perchè inizialmente era previsto che la serie si fermasse a 13 episodi spostando poi Fresh Off the Boat alle 8 pm per lanciare la novità The Real O’Neals, sia per l’insolito numero di episodi aggiunti (perchè a quel punto non dare direttamente una stagione completa?). [adsense]

L’annuncio di ABC dell’addio del co-creatore, produttore e showrunner Bob Kushell sostituito (probabilmente) da Kristin Newman (Galavant), che ha un accordo con ABC Studios, chiarisce meglio la situazione. L’aggiunta di 3 episodi porta infatti il totale a 16 permettendo alla ABC di trasmettere 10 episodi ora in autunno (martedì scorso è andato in onda il sesto) e di rimandarne 6 in primavera dopo una pausa invernale. E il ritorno primaverile servirà per un rilancio, una rivoluzione per i The Muppets. Sarà una sorta di vero e proprio reboot di The Muppets secondo le anticipazioni di deadline.

[ad id=’26026′]

The Muppets, in arrivo in Italia su FOX a dicembre e protagonisti di un incontro speciale al prossimo Roma Fiction Fest, sono stati la sorpresa degli scorsi upfront di maggio, ordinati dopo una veloce presentazione e non un vero e proprio pilot. Creati da Bob Kushell e Bill Prady, a causa dell’impegno di quest’ultimo con The Big Bang Theory, sono rimasti nelle mani di Kushell (Prady partecipa solo due giorni a settimana). Questo ordine repentino ha creato un pò di caos nella produzione, visto che realizzare la serie con mix di umani e pupazzi è risultato più complicato del previsto.

L’idea di The Muppets è infatti quella di una sorta di finto mockumentary, di dietro le quinte di uno show serale condotto da Miss Piggy in cui tutto il mondo Muppet partecipa con diversi ruoli. E’ una versione adulta con i pupazzi che lavorano e hanno una loro vita come gli umani. Il debutto è stato eccezionale ma pian piano gli ascolti si sono stabilizzati intorno all’1,4 di rating buoni ma non esaltanti. Essendo un brand e uno studio di proprietà ABC/Disney è probabile che il canale non voglia sprecare l’occasione e per questo sta progettando un rilancio per la primavera.

A quanto pare ci sarebbero alla base delle divergenze creative tra Prady e Kushell, ma anche con il network che si aspettava risultati migliori. A quanto pare Kushell sarebbe infastidito dal ruolo part-time di Prady e per questo è stato deciso di lasciarlo andare e affidare a una nuova direzione creativa il futuro dei Muppet.

La curiosità a questo punto sarà tutta sui 6 episodi di primavera. Sarà abbandonata la formula mockumentary? sarà abbandonato il finto show tv riportando i Muppet in un contesto più familiare consono alla ABC? Vedremo quale sarà la decisione che verrà presa, sperando che non si perda lo stile caustico e sarcastico, a tratti cattivo e molto umano, che ha questa versione di The Muppets. Sicuramente ABC/Disney non ha intenzione di perde l’occasione di sfruttare un brand di proprietà dopo quanto fatto tra film e tv con la Marvel, giusto per citare un caso.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it