TIMvision sfida i colossi dell’intrattenimento online. Abbonamento a 5 euro

0
Tim Vision agosto

TIMvision con il suo servizio di contenuti streaming a 5€ sfida i grandi colossi. Vikings 4 e American Crime 2 tra le anteprime inedite

Il gruppo Telecom con il servizio TIMvision vuole sfidare apertamente i colossi dei servizi streaming Netflix, Sky Online e Infinity.

Con la sua offerta di soli 5 euro al mese, disponibile ai di ADSL Flat o fibra Tim, TIMvision punta ad offrire un contenuto vasto e variegato, con un catalogo che conta 8.000 titoli, di cui 2.500 in pay-per-view, in risoluzione HD o SD. Nella nuova offerta, la quale comprende film, serie TV, documentari (oltre 150 titoli), cartoni animati e intrattenimento per bambini (Digimon, Hamtaro, Gormiti), possiamo trovare “Robocop”, “Lei”, “22 Jump Street”, “Gigolò per caso”, per quanto riguarda il cinema, mentre per l’offerta serie tv TimVision offrirà, oltre ad un vasto catalogo di stagioni concluse e già trasmesse – tra le nuove Grey’s Anatomy, NCIS, Criminal Minds, Teen Wolf e Hawaii Five O – metterà a disposizione, interamente e una al mese, in esclusiva assoluta “The Royals 2”, “Vikings 4”, “American Crime 2”, “Bitten 3”, “Humans”.

Correlato

Decoder TIMvision

Decoder TIMvision: con il sistema operativo Android TV alza l’asticella dell’intrattenimento

Decoder TIMvision: realizzato con Google e con il sistema operativo Android TV punta ad alzare l'asticella dell'intrattenimento in tv Avevamo già annunciato il nuovo decoder TIMvision tempo...

Per tutti coloro che non volessero abbonarsi, Tim offre anche il servizio VideoStore, il quale permette di noleggiare o acquistare film appena usciti in DVD a partire da 1,99 a 4,90 euro per il noleggio e da 4,90 a 14,90 per l’acquito. I prezzi variano in base alla data di uscita della pellicola, alla qualità (SD e HD) e a eventuali promozioni in corso.

Inoltre, sulla propria piattaforma di distribuzione (e tramite il nuovo decoder TIMvision in 4k basato su Android) sarà possibile accedere ad altri contenuti di altre piattaforme tramite collegamenti, grazie ad accordi con Netflix e Premium Online di Mediaset.