Tiziano Ferro canta l’amore universale su Rai 1 grazie alle sue canzoni.

0

Tiziano Ferro canta l’amore universale su Rai 1 leggendo la lettera di un suo fan e aggiungendo:”Si parla troppo di liberazione sessuale e poco di liberazione sentimentale….Molti non omosessuali potrebbero non comprendere l’omosessualità… Perciò sono qui per dire ad una mamma, ad un fratello, ad una sorella o ad un compagno di classe… eccomi sono Tiziano.. e sappi che può succedere anche questo”.

E’ stato mandato in onda questa sera, 30 Dicembre 2015, il concerto di Tiziano Ferro avvenuto lo scorso luglio a San Siro. Le immagini catturate durante il concerto sono state sapientemente mescolate con alcuni interventi dello stesso Tiziano, il quale ci ha spiegato ancora meglio, il significato e la nascita di alcuni suoi successi.

Il momento forse più emozionante è stata la lettera, inviatagli da un fan, che Tiziano ha deciso di leggere durante il suo concerto e che, finalmente, tutti abbiamo potuto ascoltare questa sera in televisione: “Ti auguro di non soffocare in inutili sensi di colpa e di vuoto. Perché nessuno senza colpe ha pietre da scagliarti addosso. Ti auguro di non nasconderti in un angolino, di non levare il disturbo, di alzare ogni tanto la voce. Ti auguro che l’amore sappia farsi prossimo per chiunque, perché non sia inutile il sorriso, quel sorriso trattenuto inesploso per volerti meno male, come una mattina da vestire e da scoprire. Perché l’amore è centrale nella vita di tutti, quindi non è un fatto privato di cui vergognarsi. Bisogna essere felici e vi invito ad esserlo”. 

Durante la tappa romana allo stadio Olimpico, che questa sera non si è vista in tv e a cui ho avuto la fortuna di partecipare, Tiziano ha voluto dire la sua, visto che il giorno prima in America la Corte Suprema americana aveva emesso una sentenza in cui veniva ufficialmente dato semaforo verde in tutti e 5 gli Stati dell’unione a celebrare le unioni tra persone appartenenti allo stesso genere: “Vorrei parlarvi di alcune  cose che mi sono successe oggi……sono successe cose meravigliose ieri notte forse è stata una delle cose più sorprendenti che mi siano successe nella vita…. poter tornare qui per due sere. Proprio oggi però, nemmeno a farlo apposta, stanno succedendo tante cose nel mondo…io sono anni che parlo di un tema, che è un tema vastissimo che è l’amore….allora io non mi dilungherò…..io vedo l’amore….vedo mamme con figli…fidanzati e fidanzate….. fidanzati e fidanzati….. famiglie intere…… famiglie divise che in parte si ritrovano qua. Io voglio dire solo una cosa: l’amore dovrebbe generare soltanto bene, dovrebbe farci star bene e mai farci sentire in imbarazzo….. mai vergognarci di qualcosa….fatelo sempre per amore perché porterà sempre a qualcosa di buono….e quell’amore nonostante quello che ci dicono è di tutti”

Tiziano questa sera ha cantato l’amore e, se il suo concerto si è concluso con “Incanto” canzone che celebra l’amore vero, quello fatto di quotidianità, trasparenza, difetti reciproci e stupore, durante la serata si è parlato dell’amore universale, dell’amore senza confine che tutti nella vita dovrebbero poter vivere liberamente. 

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".