Le regole del delitto perfetto: Rai2 censura le scene tra due personaggi gay (aggiornato 10/07)

0
Le regole del delitto perfetto censura

AGGIORNAMENTO 10/07: Le regole del delitto perfetto – Rai2 manderà in onda gli episodi in versione integrale

Rai2, dopo il clamore (ovviamente in senso negativo) suscitato dalla vicenda con #RaiOmofobia nei trending topic che è arrivato oltreoceano non solo a cast e crew ma alla stampa estera

 

decide di mandare in onda Domenica 10 Luglio alle ore 21.05 i tre episodi in versione integrale, compresa la scena incriminata, assicurando inoltre che dalla prossima settimana tutti gli episodi saranno mandati sempre in versione integrale e non censurata.

Il punto è questo: se pur apprezzabile il dietrofront con scuse si Rai2, non si sarebbe dovuti arrivare a tutto questo per mandare in onda una versione integrale di una serie tv, tanto più che la scena in questione denotava il carattere del personaggio di Connor e la sua evoluzione negli episodi a venire anche nel rapporto con Oliver.

AGGIORNAMENTO 10/07: Le regole del delitto perfetto – Le risposte di Shonda Rhimes alle scuse di Rai2 per la censura

Non si sono fatte attendere nemmeno le risposte alle scuse di Rai2 da parte di cast e crew di HTGAWM – che hanno detto cose come “Credete davvero che gli spettatori in Italia non siano pronti per la “vita reale”?”. Compresa la stessa Shonda Rhimes, che ne ha approfittato per chiedere di segnalarle qualsiasi altro tipo di censura ai suoi show in giro per il mondo, ecco i tweet a riguardo:

“La censura di qualsiasi tipo non ha scusanti” dice prontamente la Rhimes, trovando le scuse dirette della Rai: “Hai ragione. Una versione integrale degli episodi verrà trasmessa domani sera su Rai2”. Dopo che #RaiOmofobia è diventato trending topic su Twitter nella giornata di ieri, Rai risponde con #LoveIsLove, l’hashtag utilizzato in generale per difendere i diritti e l’amore LGBT.

AGGIORNAMENTO 09/07: Le regole del delitto perfetto – Rai2 risponde alla censura (e anche Fox Italia)

Non si è fatta attendere la risposta del neodirettore di Ra2 Ilaria Dallatana, come riportano Il Fatto Quotidiano e Il Corriere della Sera“Non c’è stata nessuna censura, semplicemente un eccesso di pudore dovuto alla sensibilità individuale di chi si occupa di confezionare l’edizione delle serie per il prime time. Capisco l’irritazione, ma mi preme far notare che dopo anni e anni di serie esclusivamente poliziesche, Rai2 ha cominciato a proporre titoli di diverso contenuto, quali Le regole del delitto perfetto e Jane the Virgin, che tratta di maternità surrogata. Anche queste polemiche ci aiutano a prendere le giuste misure per il futuro. Come dimostrano anche le scelte fatte per i nuovi palinsesti, Rai2 sarà sempre più sensibile alla complessità del mondo contemporaneo”.

Una risposta un po’ semplicistica, sopratutto considerando che viene citata Jane the Virgin specificando che racconta di maternità surrogata, quando in realtà al centro della vicenda vi è una ragazza vergine che rimane incinta per un errore medico.

Ammirevole invece la risposta italiana in merito all’accaduto su Twitter di Fox Italia, che trasmette il telefilm in prima tv in territorio nostrano, eccola di seguito assieme a un altro tweet con tanto di foto a ribadire la questione:

Rai2 censura le scene di sesso fra due personaggi gay de Le regole del delitto perfetto

Ooops they did it again potremmo dire. Non si tratta però di una felice reiterazione dal sapore pop bensì dell’omofobia più assurda per non dire, nel 2016, fuori moda. Rai2 – dopo la tanto criticata censura otto anni fa alla messa in onda del film I segreti di Brokeback Mountain, ripete lo stesso schema con Le regole del delitto perfetto (in originale How To Get Away With Murder), la serie tv con Viola Davis nei panni di un’avvocatessa senza scrupoli a capo di un team di praticanti altrettanto ambiziosi.

In particolare Rai2 ha scelto di censurare una delle prime scene di sesso tra Connor (Jack Falahee) e Oliver (Conrad Ricamora), come ha prontamente riportato un utente su Twitter mostrando le differenze con le due versioni – quella già andata in onda negli USA e su Fox Italia, in entrambi i casi senza tagli, e quella trasmessa in chiaro – trovando presto un feedback dall’autore del telefilm Pete Nowalk e dallo stesso Falahee.

Le regole del delitto perfetto: le reazioni sui social dopo la censura di Rai2

Nell’epoca dei social network che scoprono subito qualsiasi tipo di “altarino” e visti gli ascolti non particolarmente brillanti che la serie ha fatto visto anche il tardo arrivo in chiaro – parliamo di 3% di share – ci si chiede a che pro una decisione del genere da parte del secondo canale Rai. La pagina Facebook ufficiale di Le regole del delitto perfetto ha prontamente preso le distanze dall’accaduto, facendo partire una campagna contro l’omofobia.

 

In attesa di una risposta dai vertici di Rai2, non possiamo non rattristarci nel riportare questa notizia, soprattutto considerando che le scene di sesso etero di How To Get Away With Murder, se pur più spinte, non sono state censurate – e nemmeno i “consigli” su come occultare un omicidio, ovvero il plot di base dello show – e considerando che nella seconda stagione ci sarà un risvolto lesbo per uno dei personaggi femminili. A quel punto che farà Rai2?