A to Z, tutte le tappe di una storia d’amore

0

Stagione 2014/15 le nuove serie tv commentate dalla redazione di dituttounpop. Scopri quale nuova serie vale la pena seguire e quale è meglio dimenticare in fretta. (N.B.: si tratta di opinioni strettamente personali, ti invitiamo a farci sapere anche la tua opinione: commenta l’articolo, seguici su Facebook o Twitter)

a-to-z-blogA to Z è una comedy romantica, scritta da Ben Queen che la produce per la Warner Bros insieme a Rashida Jones, in onda sulla NBC ogni giovedì sera. La storia racconta lo sviluppo di una relazione tra due persone dalla A alla Z, ovvero dall’inizio alla fine, ma anche A come Andrew e Z come Zelda, i due protagonisti interpretati da Ben Feldman (Mad Men) e Cristin Milioti (la mamma di How I Met Your Mother). Fin dalle premesse ci viene spiegato come la relazione durerà 8 mesi, 3 settimane, 5 giorni e 1 ora e che ci verrà raccontato proprio questo periodo nella relazione tra i due protagonisti.

A to Z la comedy più bella dell’attuale stagione televisiva, o meglio tra quelle che hanno già trasmesso. Ho riso già nei primi minuti, quando la voce fuoricampo racconta la vita dei due protagonisti, e le situazioni comiche non mancano in tutti i 20 minuti. Per il modello narrativo mi ha ricordato molto How I Met Your Mother, soprattutto per il fatto che la prima stagione (si suppone) racconterà la storia tra i protagonisti negli otto mesi tre settimane, cinque giorni e un’ora. Ottimo espediente per fidelizzare il pubblico, cosa succederà allo scadere di questi mesi?” Voto: 7 Davide Allegra

“Simpatica, fresca, divertente, leggera. Queste le caratteristiche di A to Z, l’ennesima romantic comedy in onda su NBC. Il punto di forza della serie è il cast, a partire dai due protagonisti, che sembrano due normalissimi amici come ciascuno di noi potrebbe avere. La costruzione del pilot e quindi della storia d’amore sembra scorrere agevolmente senza risultare troppo artefatta. In un palinsesto in cui le romantic comedy e le family comedy sembrano tutte assomigliarsi, a fare la differenza è una singola battuta o la naturale simpatia che i protagonisti possono suscitare. E qui entrambe le cose funzionano, finendo effettivamente per essere la migliore tra le nuove comedy finora andate in onda.” Voto: 7 Riccardo Cristilli

ATOZ

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it