Top Gear anticipazioni ultima puntata: viaggio in Marocco, una Pagani Huayra e Cesare Cremonini

0
Top Gear anticipazioni ultima puntata

Top Gear anticipazioni ultima puntata: viaggio in Marocco alla ricerca di Valsecchi, power lap su una Pagani Huayra e Cesare Cremonini ospite

Questa sera andrà in onda alle ore 21.10 su Sky Uno HD (e in simulcast su Sky Sport 1 HD) l’ultima puntata di questa prima edizione di Top Gear.

Il deserto marocchino farà da scenario alla spettacolare e avvincente prova in esterna per i tre conduttori Joe Bastianch, Guida Meda e Davide Valsecchi. Davide, abbandonato da una carovana in mezzo alle dune, ha solo 24 ore prima che il suo sistema di salvataggio smetta di inviare le coordinate GPS. Lanciato l’SOS, vedremo Joe e Guido partire alla ricerca del compagno disperso in una rocambolesca “corsa contro il tempo” a bordo di due potenti fuoristrada, una Land Rover Defender Adventure e una Mercedes G350. Ma prima di attuare il piano di salvataggio, Joe e Guido non si faranno mancare nulla, nemmeno un giro turistico tra le bellezze del Marocco, mentre Davide cerca di resistere come può tra le dune assolate.

Dalle piste di sabbia a quella di Top Gear dove Davide Valsecchi prima e lo Stig poi, faranno letteralmente “decollare” la Pagani Huayra, la mitica supercar dal design futuristico concepita come le ali di un caccia e che deve il suo nome proprio al dio andino del vento.

Infine, per la serie “Stars in a reasonably-priced Car” l’ultimo ospite in studio sarà il cantate bolognese Cesare Cremonini, il quale avrà l’opportunità di misurare la sua abilità nella pista di Top Gear: ultimo tentativo dunque per tentare di battere il miglior tempo e scalare la vetta della classifica ancora saldamente capeggiata da Max Gazzè, seguito da Cristiana Capotondi, Claudio Bisio, Alessandro Borghi, Simone Ruzzo e Ciro Priello dei The Jackal e chiusa da Alessandro Roja.

Beh, che dire... Amo le Serie tv, il Cinema e il Design... ah, anche mangiare, ma questo è un altro discorso. Scrivevo, scrivo e penso che continuerò comunque a farlo nonostante il tempo tiranno. Sono ovunque, in ogni sezione c'è del mio, come una pianta infestante in pratica. In passato, come molti colleghi presenti su dituttounpop, ho preso parte al progetto editoriale "Un anno con il Serial Club". Membro fondatore della #bandadellapellicola Non siate timidi e per comunicati, eventi, news scrivetemi! l.lemma@dituttounpop.it