Top Gear Italia da stasera su Sky Uno e in simulcast su Sky Sport 1

0
top gear italia

Top Gear Italia da stasera su Sky Uno alle 21.10 e in simulcast su Sky Sport 1. Cristiana Capotondi, ospite della prima puntata, cercherà il miglior tempo sul giro a bordo di una Seat Ibizia 1000

Questa sera partirà la tanto attesa versione italiane de Top Gear, storico programma di BBC (format tra i più esportati al mondo), dalle 21.10 su Sku Uno e in simulcast su Sky Sport 1 HD.

Capitani di questa avventura tre conduttori d’eccezione Guido Meda, Joe Bastianich, Davide Valsecchi e naturalmente l’iconico pilota The Stig.

Top Gear Italia: martedì 22 marzo al via la versione italiana. Le dichiarazioni dei conduttori

Nella puntata di questa sera, con Cristiana Capotondi come prima ospite, si parte con l’outsider Joe Bastianich che verrà sottoposto a uno vero e proprio “rito di iniziazione” all’adrenalina di Top Gear a bordo di un auto da rally al grido di “Top Gear, no fear!”.

Dopo l’iniziazione di Bastianich, i tre conduttori si metteranno alla guida di altrettante supercar in una folle corsa in notturna tra le attrazioni di Gardaland nello specifico Ferrari 458 Speciale, una McLaren 570 S e una Nissan GTR. Il tempo da battere è quello del leggendario Stig, il quale gli sfiderà a bordo di una Jaguar F-Type R.

Per il terzo servizio di questa puntata, spazio ai ricordi: Guida Meda si mette alla guida della mitica Panda 4×4, una delle macchine più leggendarie della storia automobilistica italiana, famosa per resistere a ogni terreno e ogni condizione atmosferica. Un auto inarrestabile, che Guido Meda che tenterà in ogni modo di fermare una volta per tutte nella prova “Killing Panda”.

Di seguito la nostra intervista a Joe Bastianich incontrato nel corso della conferenza stampa di presentazione di Top Gear Italia.

Beh, che dire... Amo le Serie tv, il Cinema e il Design... ah, anche mangiare, ma questo è un altro discorso. Scrivevo, scrivo e penso che continuerò comunque a farlo nonostante il tempo tiranno. Sono ovunque, in ogni sezione c'è del mio, come una pianta infestante in pratica. In passato, come molti colleghi presenti su dituttounpop, ho preso parte al progetto editoriale "Un anno con il Serial Club". Membro fondatore della #bandadellapellicola Non siate timidi e per comunicati, eventi, news scrivetemi! l.lemma@dituttounpop.it