Torneranno i Pirati di Ermanno Olmi stasera su Sky Cinema

0
torneranno i pirati

Nel giorno dell’anniversario della fine della Grande Guerra Sky Cinema manda in onda Torneranno i Pirati di Ermanno Olmi

In occasione dell’anniversario della fine della prima guerra mondiale, stasera mercoledì 11 novembre alle 21 su Sky Cinema Cult HD andrà in onda in prima visione l’ultimo film di Ermanno Olmi, Torneranno i Pirati. In un avamposto d’alta quota, dopo gli ultimi sanguinosi scontri del 1917, un gruppo di militari combatte a pochi metri di distanza dalla trincea austriaca, circondati solo dalla neve e dal silenzio. Nel cast Claudio Santamaria, Alessandro Sperduti (Com’è Bello Far L’amore) e Francesco Formichetti (Qualcosa nell’aria).

È con il film di Ermanno Olmi che Sky Cinema vuole ricordare la fine della prima guerra mondiale, argomento caro al regista, il quale, più che ottantenne, teme venga perduta la memoria dei giovani caduti sul campo. Nel titolo stesso Olmi pone speranza e fiducia in un futuro prossimo, dicendo: “Quando la guerra sarà finita, su questa terra che ha ospitato le trincee torneranno i prati e rifiorirà la speranza”.

Il film si costruisce attorno a pochi avvenimenti ed è ambientato in una trincea, mentre si combatte contro quella austriaca. Attorno solo il gelo e la desolazione. Viene rappresentata la quotidianità dei soldati, assorbiti e assoggettati da una monotonia logorante, che può terminare solo con la morte. Giovani abbattuti che capiscono l’inganno per aver creduto nell’amor di patria e nel valore di essere cittadini italiani. Sono loro i veri protagonisti, vittime ingiuste di una morte inspiegabile. La miseria della trincea, trasmessa con forte carica emotiva, diviene fedele compagna dei combattenti, rassegnati al fatto di non contare nulla e convinti solo di dover morire da un momento all’altro. Il regista si fa custode della memoria e ricorda i racconti sulla guerra del padre, al quale il film è dedicato.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it