Tù Si Que Vales – Mistral e Angelica Biongiovonni: due artisti diversi che conquistano quattro Vales.

0
Angelica Bongiovonni e il cerchio della magia

Mistral e Angelica Biongiovonni: due artisti diversi che hanno conquistato il pubblico di Tù Sì Que Vales con cerchio e palo alto 10 metri.

Tù Sì Que Vales – Angelica Bongiovonni e il cerchio della magia: una danza sulle note di Lana Del Ray.

Angelica Bongiovonni ha 25 anni e, con un vestito rosso e cerchio in mano, è salita sul palco di Tù Sì Que Vales e ha conquistato tutti con delle figure realizzate nel suo cerchio che hanno lasciato a bocca  aperta tutti. Sulle note della canzone “Young And Beautiful” di Lana Del Ray, l’esibizione di Angelica è stata uno dei momenti più emozionanti con tanto di standing ovation.

Gerry Scotti: “Io volevo fare una piccola nota tecnica….mi è sempre piaciuto lo strumento ma penso che questo sia l’anno zero di questo numero perché tu lo hai fatto come nessun altro davanti ai nostri occhi lo abbia fatto”.

Maria De Filippi: “la differenza con tutto quello che abbiamo visto è che questa sera abbiamo visto una persona danzare dentro al cerchio e non appoggiarsi al cerchio. Ad un certo punto facevi delle figure che avevano delle linee bellissime….una danza perfetta dentro il cerchio. Molot molot elegante e con una grandissima grazia”. 

Tù Sì Que Vales – Mistral e la lap dance con un palo da 10 metri.

Mistral-Tù-Sì-Que-Vales
Mistral e la lap dance con un palo da 10 metri.

 

Si è capito da subito, appena è apparso il palo, alto ben dieci metri, che il numero in questione non era un semplice numero di lap dance. Mistral, questo il nome del concorrente che si è presentato a Tù Sì Que Vales, specializzato soprattutto nelle “frenate” in caduta lungo il palo senza mezzi di sicurezza. Tutte le “figure” realizzate e pensate sono fatte senza sforzo, almeno così sembra. Gerry Scotti a fine esibizione ha ripetuto all’infinito sei un grande.

Maria De Filippi: “sei arrivato con una aria scanzonata…..devi avere un fisico pazzesco. Ti va di toglierti la camicia?. Hai scelto una musica che in qualche modo era simile all’aria scanzonata che hai. Se avessi messo una musica con più pathos saremmo stati tutti in ansia”. 

Clicca qui per vedere Mistral