Tù Sì Que Vales – il ritorno di Maria Santarella contro Mara Venier (Video).

0
Maria Santarella contro Mara Venier
Maria Santarella contro Mara Venier

Maria Santarella contro Mara Venier

Maria Santarella è tornata sul luogo del delitto! Ebbene sì. Anche questa sera, vista la presenza di Mara Venier, la De Filippi e il suo staff hanno pensato bene, visti gli ascolti in crescita la scorsa settimana, di far tornare a Tù Sì Que Vales una delle concorrenti che ha fatto più discutere settimana scorsa (clicca qui per maggiori informazioni).

Gerry Scorri puntualizza: “Lei è venuta sapendo che c’era Totti…..

Ho visto che nelle altre trasmissioni è molto buono e comprensivo. A volte bisogna anche essere così nel giudicare…non per forza negativi“.

Preciso che sono partita per essere giudicata attraverso il voto, non attraverso i clamori dell’altra volta. Con estrema tranquillità, alla fine, dopo aver esposto i miei lavori, chiedo semplicemente un giudizio espresso attraverso il voto…ho chiesto alla direzione di avere un giudice competente. C’è?…il giudizio la scorsa volta non è stato molto corretto…non ho anche avuto modo di parlare”. Rivolgendosi poi a Mara Venier: “non ha purtroppo acquisito una fama elevata”. Mara Ha prontamente risposto: “neanche lei signora…guardi….io vado in giro per strada e tutti mi dicono che ho fatto bene“.

Entra l’ingegnere! Trattandosi di un ingegnere elettronico la concorrente esterna il suo pensiero:”le faccio vedere dei progetti penso che sia in grado di giudicare la parte tecnica“.

Maria De Filippi rincara la dose: “Maria lo vuole seduto al posto della signora Mara?”. Pronta la risposta della concorrente: “Io lo voglio seduto al posto di Mara Venier…….in sostituzione. Mi dispiace ma è una mia richiesta“.

Maria ridendo trova la soluzione per accontentare tutti: “Io farei così: lascerei la signora Venier lì e aggiungerei una seduta per l’ingegnere“.

Inizia l’esposizione dei progetti, non entriamo in merito a ciò dato che il montaggio della puntata non ha agevolato a capire di cosa si stesse parlando, ma possiamo dirvi che ci sono stati vari battibecchi tra Maria e la stessa Mara. Quest’ultima abbandonata la poltrona si siede in mezzo al pubblico e alla fine esterna il suo pensiero: “Posso dire che anche oggi mi sto annoiando molto“.

Maria: “Mi dispiace……qui devo intervenire e chiedo all’ingegnere se si sta annoiando”.

“Ha corrotto l’ingegnere” grida la De Filippi ma Mara precisa: “.…dato che io non posso comprendere tutto mi faccio aiutare“.

La concorrente non ci sta e parte in quarta: “però chiama l’ingegnere ingegnere io sono architetto e desidero essere definita architetto“.

Immediata la risposta di Mara: “allora lei deve chiamarmi dottoressa Venier…..perché io non sono meno di lei”.

Si riparte con l’esposizione dei progetti….ma Mara Venier non si trattiene e forse esagera anche: “la sua mise l’ha disegnata lei?….ha delle bellissime gambe e fa benissimo a scoprirle anche se la minigonna ad una certa età non è il massimo. Si passa poi al rossetto: “ce l’ha su tutti i denti….forse è l’emozione…non si preoccupi“.

Scade il tempo e si passa a valutare i progetti. L’ingegnere dichiara di non aver trovato delle idee innovative e di conseguenza la concorrente si lamenta per la presenza dell’ingegnere, visto che non si stratta di un ingegnere civile. Maria De Filippi e gli altri votano per il non vale e Mara afferma: “ la verità è che qui nessuno di noi capisce“.

Lo stesso pubblico si esprime con un 100% sul non vale…..la prima volta nella storia della trasmissione.

Ma il ritorno di Maria Santarella era davvero necessario per far alzare, ancora una volta gli ascolti della trasmissione? Ma soprattutto è lecito trattare una concorrente in quel modo? Se all’inizio ho trovato tutto molto divertente e forse anche “ben preparato”, nella parte finale, sopratutto quando si è parlato del modo di vestire e della sbavatura del rossetto ho trovato tutto  fuori luogo.

clicca qui per vedere il video

[adsense]

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".