Twin Peaks: David Lynch litiga con Showtime e non dirigerà la nuova stagione

0
Twin Peaks

David Lynch non dirigerà Twin Peaks

Brutta sorpresa nell’uovo di Pasqua degli appassionati di serie tv e di Twin Peaks in generale. David Lynch ha annunciato che non dirigerà i nove episodi della terza e nuova stagione di Twin Peaks, attesa nel 2016 su Showtime. La notizia non sembra così sorprendente visto che nelle ultime settimane più volte lo stesso Lynch aveva parlato di problemi nello sviluppo di questi 9 episodi speciali, problemi che venivano smentiti dalle parti di Shwotime.

[adsense]

Lynch ha spiegato le sue ragioni su facebook e una serie di tweets, :

Dear Facebook Friends, Showtime did not pull the plug on Twin Peaks. After 1 year and 4 months of negotiations, I left…

Posted by David Lynch on Domenica 5 aprile 2015

Showtime non ha staccato la spina a Twin Peaks. Dopo un anno e quattro mesi di negoziati, ho deciso di abbandonare perchè non era stata offerta la giusta cifra per realizzare la sceneggiatura così come sento che vada fatta. Questa settimana ho iniziato  a chiamare gli attori per comunicare loro che non sarò il regista. Twin Peaks dovrebbe però proseguire su Showtime. Amo il mondo di Twin Peaks e avrei sperato che lo cose fossero andate diversamente

Il “revival” di Twin Peaks, con una terza stagione che avrebbe proseguito le storie, era stata annunciata lo scorso ottobre sempre preceduta da una serie di tweets. David Lynch e Mark Frost hanno scritto tutti e nove gli episodi (che sono quindi già tutto completi), ma era stato annunciato che Lynch avrebbe diretto le puntate. A gennaio poi era entrato nel progetto Kyle MacLachalan che riprenderà il ruolo dell’agente Cooper. Ma come anticipato da marzo sono iniziati i problemi con Lynch che ha più volte parlato di problemi sul contratto, confermati da diverse indiscrezioni.

La situazione ora è stata sbloccata da Lynch che ha deciso di abbandonare la sua creatura, ma ovviamente dalle parti di Showtime sperano di risolvere la situazione (magari è una mossa del regista per forzare la mano e ottenere più soldi?). Ecco la dichiarazione della rete:

Siamo stati molto dispiaciuti di leggere la dichiarazione di David Lynch, perchè ritenevamo che stavamo lavorando per trovare una soluzione, con David e i suoi rappresentanti, su pochi punti del contratto rimasti da risolvere. Anche Showtime ama il mondo di Twin Peaks e non smetteremo di sperare di riuscire a riportarlo in vita in tutta la sua gloria con entrambi i suoi creatori a reggerne le redini, David Lynch e Mark Frost“.

La prima a reagire alla notizia è stata Kimmy Robertson che interpretava Lucy Moran la centralinista dell’ufficio dello sceriffo:

Dear Showtime….I hope you’re happy. P.S. you really really suck.

Posted by Kimmy Robertson on Sunday, April 5, 2015

Anche Madchen Amick, Shelly Johnson, ha commentato la notizia

 

Ovviamente siamo qui pronti a riportarvi ulteriori notizie e sviluppi se e quando arriveranno sull’atteso progetto di Twin Peaks, sperando di veder Lynch tornare sui suoi passi e firmare l’accordo con Showtime per dirigere i nove episodi di Twin Peaks.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it