Una mamma per Amica: nuovi dettagli sul revival di Netflix

0

Netlix l’ha fatta grossa. Il colosso streaming americano a quanto pare produrrà una serie limitata, che servirà da sequel alla famosisisma serie The WB e poi The CW, Una Mamma per Amica (Gilmore Girls in USA). TVLine assicura che non si tratta di uno scherzo, quindi la serie creata da Amy Sherman-Palladino tornerà.

[ad id=’26033′]


Aggiornameto 27/10: via TVLine arriva un nuovo dettaglio sul revival di Netflix e Warner Bros di Una mamma per Amica, che non è stato ancora confermato da Warner e Netflix probabilmente perchè stanno negoziando i contratti con i membri principali del cast, ossia Lauren Graham, Alexis Bledel, Kelly Bishop e Scott Patterson. A quanto pare ogni episodio/mini film racconterà una stagione dell’anno, quindi ci sarà un capitolo autunnale, uno invernale, uno primaverile e uno estivo. Restiamo in attesa di ulteriori dettagli, e anche di una conferma ufficiale.

Aggiornamento 20/10. Clicca qui per espandere

 Aggiornamento: sempre via TVLine arriva qualche dettaglio sulla storia del revival. Secondo alcune fonti, la storia che il team Palladino (la sceneggiatrice Amy Sherman-Palladino che si occuperà di tutti e quattro i mini-film, e Daniel Palladino, che si occuperà della produzione) ha proposto a Netflix vedrà Lorelai, Rory, Emily & Co. ai giorni nostri, quindi ci sarà un grosso salto temporale di 8 anni. Inoltre i produttori hanno intenzione di riportare nella serie tutti i fidanzati di Rory (Logan, Jess e Dean) che potrebbero apparire, tutti o alcuni, nei quattro mini-film. Anche se sembra molto difficile visto che tutti e tre gli attori hanno avuto molto successo, dopo la conclusione della serie.

[collapse]

Una mamma per amicaFonti vicine a TVLine confermano che Netflix (possiamo ipotizzare che arriverà in contemporanea anche in Italia) ha stretto un accordo con Warner Bros e che le negoziazioni con il vecchio cast sono appena partite, giusto per citarne alcuni, parliamo di Lauren Graham, Alexis Bledel, Kelly Bishop e Scott Patterson, che per forza di cose dovranno tornare per il revival che dovrebbe consistere in una sorta di miniserie, composta da 4 film/episodi della durata di 90 minuti. Netflix e Warner Bros hanno risposto con un secco no comment.

Netflix probabilmente ha ascoltato i milioni di fan che la scorsa estate hanno vissuto una sorta di revival in un panel organizzato all’ATX Festival dove la Palladino ha dichiarato: “se mai dovesse accadere, vi promettiamo che sarà perfetto,” riferendosi ad un sequel, che in questo modo può concludere la storia della serie che è stata cancellata alla settima stagione dal The CW, dopo che la Palladino ha dovuto lasciare le redini della serie per una disputa contrattuale con Warner Bros. La produttrice in questo modo avrà modo di concludere la serie a modo suo, come aveva già dichiarato alla reunion estiva.

Gilmore Girls / Una Mamma per Amica si è conclusa dopo sette stagioni, sei stagioni andate in onda su The WB, e una, l’ultima, su The CW (che nel 2006 è nata dalla fusione tra i network The WB e UPN).

A seguire un tweet di Lauren Graham che commenta la notizia

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it