#Venezia73: The Woman Who Left e tutti i vincitori di Venezia 2016

0

#Venezia73: The Woman Who Left e tutti i vincitori dei film in concorso e delle sezioni Orizzonti e Classici per il Leone d’Oro 2016

Eccoci giunti alla fine della 73^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2016: un’edizione variegata come se non ne vedevano da anni – sia per i film proiettati sia per gli ospiti al Lido – come hanno detto la critica e gli addetti ai lavori.

Vincitore di #Venezia73 è il favorito degli ultimi giorni – nonostante la complessità della pellicola, un film di quasi quattro ore in bianco ore con l’inquadratura ferma su varie sequenze – The Woman Who Left di Lav Diaz. Emma Stone è decretata la miglior attrice per La La Land, Oscar Martinez il miglior attore per El Ciudadano Ilustre. Noah Oppenheim porta a casa la miglior sceneggiatura per Jackie mentre Amat Escalante vince la miglior regia ex aequo con Andrei Konchalovski rispettivamente per La Region Salvaje e Paradise. Gran Premio della Giuria va invece a Tom Ford per Animali Notturni. Il Premio Marcello Mastroianni va a Paula Beer per Frantz di François Ozon mentre il Premio Speciale della Giuria a The Bad Batch di Ana Lily Amirpour.

Nella sezione Venezia Classici 2016 vincono Claire Simon col suo Le Concours e Marco Ferreri col suo Break Up – L’uomo dei cinque palloni, premiati da Roberto Andò. Il presidente della Giuria, assieme a un gruppo di studenti appassionati, ha ricordato il potere senza tempo dei Classici e della gioia per averli giudicati proprio con le nuove generazioni, a testimonianza del loro essere senza tempo.

Nella sezione Settimana della Critica il Premio Leone del Futuro – Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis è consegnato da Kim Rossi Stuart e Marco Giallini a Akher Wahed Fina (The Last of Us) di Ala Eddine.

Nella sezione Orizzonti vince per il miglior cortometraggio La Voz Perdida di Marcello Martinessi e per la miglior sceneggiatura a Ku Quian (Bitter Money) di Wang Bing. Miglior attore è Nuno Lopes e miglior attrice è Ruth Diaz rispettivamente per Sao Jorge di Marco Martins e Tarde Para La Ira di Raul Arevalo. Premio Speciale della Giuria va a Koca Dunya (Big Big World) di Reha Erdem, la miglior regia va a Fien Troch per Home e il miglior film è Liberami, il documentario italiano sulle possessioni demoniache siciliane di Federica Di Giacomo.

Ecco l’elenco di tutti i vincitori:

#Venezia73: i vincitori in concorso di Venezia 2016

  • Premio Marcello Mastroianni a Paula Beer per Frantz di François Ozon
  • Premio Speciale della Giuria a The Bad Batch di Ana Lily Amirpour
  • Miglior Sceneggiatura a Noah Oppenheim per Jackie di Pablo Larrain
  • Coppa Volpi per il Miglior Attore a Oscar Martinez per El Ciudadano Ilustre di Mariano Cohn e Gaston Duprat
  • Coppa Volpi per la Miglior Attrice a Emma Stone per La La Land di Damien Chazelle
  • Leone d’Argento per la Miglior Regia ex aequo a Amat Escalante per La Region Salvaje e Andrei Konchalovski per Paradise
  • Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria a Animali Notturni di Tom Ford
  • Leone d’Oro per il Miglior Film a Ang Babaeng Humayo (The Woman Who Left) di Lav Diaz

#Venezia73: i vincitori di Orizzonti 2016

  • Miglior Cortometraggio a La Voz Perdida di Marcello Martinessi
  • Miglior Sceneggiatura a Ku Quian (Bitter Money) di Wang Bing
  • Miglior Attore Nuno Lopes per Sao Jorge di Marco Martins
  • Miglior Attrice Ruth Diaz per Tarde Para La Ira di Raul Arevalo
  • Premio Speciale della Giuria a Koca Dunya (Big Big World) di Reha Erdem
  • Miglior Regia a Fien Troch per Home
  • Miglior Film Liberami di Federica Di Giacomo

#Venezia73: i vincitori di Venezia Classici 2016

  • Le Concours di Claire Simon
  • Break Up – L’uomo dei cinque palloni di Marco Ferreri