Weeds su Rai 4 arriva (finalmente) la settima stagione dal 5 febbraio

0

Weeds su Rai4 in prima tv assoluta

Dal 5 febbraio su Rai4, ogni giovedì, alle 23:50 dopo la prima tv in chiaro di Orange is the New Black, arriva in prima visione assoluta, la settima stagione di Weeds. La serie arriva in Italia con molto ritardo, infatti la settima stagione è stata trasmessa nel 2011 da Showtime e la serie si è conclusa nel 2012 con l’ottava stagione.

[adsense]

Weeds è una dissacrante black comedy che attacca frontalmente, con irresistibile ironia, ipocrisie e perbenismi della borghesia di provincia americana, ma soprattutto parla liberamente di droga ed è forse da rintracciare in questo aspetto il ritardo italiano della messa in onda. La prima stagione era infatti andata in onda nel 2006 ad un anno di ritardo rispetto agli USA, su Rai2, ma venne bloccata dal consiglio di amministrazione della Rai che la spostò in terza/quarta serata. Weeds è poi stata bloccata ben 3 anni e la seconda stagione andò in onda solo nel 2009 sempre su Rai2, a quel punto dalla terza si è spostata su Rai 4 che l’ha trasmessa in maniera disordinata fino all’agosto del 2013 con la quinta/sesta stagione. Finalmente arriva la settima, anche grazie all’approdo in chiaro di Orange is the New Black, realizzato dalla stessa autrice Jenji Kohan.

La serie è liberamente ispirata al film britannico L’erba di Grace. Anche qui, ci troviamo di fronte a una “insospettabile” vedova che si dedica, per necessità e per scelta, allo spaccio di marijuana: il traguardo, più che la sopravvivenza, sembra però stavolta un’insolente agiatezza.

Nei panni della protagonista c’è l’avvenente quarantenne, Mary-Louise Parker, attrice cinematografica di lungo corso (da Ritratto di signora a Red Dragon), qui premiata con un Golden Globe come miglior protagonista di una serie comedy. Sullo sfondo, l’immaginario sobborgo residenziale di Agrestic, California, ricca cittadina dai due volti, dove i panni di famiglia si sporcano e si lavano in pubblico, in una versione provocatoria e trasgressiva della quiete apparente della mitica Wisteria Lane.

Arrivati alla settima stagione, Weeds abbandona la West Coast per approdare nella Grande Mela. Tre anni dopo gli eventi raccontati nella stagione precedente, ritroviamo Nancy in una halfway house, dove deve finire di scontare il suo debito con la giustizia per l’omicidio di Pilar Suazo. Tuttavia “il lupo perde il pelo ma non il vizio” e grazie alle amicizie strette in carcere, l’affascinante spacciatrice ritorna presto in campo. Il resto del “team Botwin”, invece, sembra aver messo radici in Danimarca, ma il richiamo della capofamiglia non tarderà a farsi sentire. Un ritorno in grande stile per questa serie ormai “cult”, in onda in su Rai4 nella seconda serata dedicata all’autrice Jenji Kohan, dopo Orange Is the New Black.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it