X Factor – Le reazioni di Mika ed Emma dopo l’eliminazione. Per il settimanale “Chi” Mika lascia X Factor. Dopo la puntata di ieri sera come dargli torto?

1

Emma Morton X Factor 8

Le reazioni di Mika ed Emma dopo l’eliminazione.

Per il settimanale “Chi” Mika lascia X Factor.

Dopo la puntata di ieri sera come dargli torto?

E’ stata la notizia che più ha attirato l’attenzione di siti e blog dedicati alla televisione. Come anticipato dal settimanale “Chi” pare che Mika e Morgan (ma di quest’ultimo non voglio più parlare!) lascino X Factor per fare spazio a nuovi giudici. Si vocifera infatti che, a sedersi dietro il bancone dei giudici, arrivi addirittura Tiziano Ferro. Caro Tiziano Ferro, se così dovesse essere, ripensaci che dopo ieri sera, X Factor è diventato peggio di Uomini e Donne, almeno lì sappiamo apertamente, che è tutto scritto a tavolino.

La notizia che Mika lasci X Factor, dopo la puntata di ieri sera sinceramente, non mi sorprende più di tanto anzi, mi fa capire, visto l’andamento e la deriva che quest’anno sta prendendo il programma, che la decisione di Mika sia giusta e pienamente condivisibile. Mika è una popstar internazionale che non ha bisogno di giochetti, situazioni e dichiarazioni contro altri giudici, per emergere. Ha una sua immagine: pulita, solare…e potremmo continuare ad elencare termini positivi all’infinito ma, sopratutto, la sua immagine professionale, all’interno del talent show, è stata impeccabile, mettendosi al servizio dei suoi cantanti, senza voler emergere e senza prendere troppo il sopravvento.

Dopo aver già parlato ieri sera di “strategie”, “appoggi politici” insensati a discapito del vero talento (clicca qui per maggiori informazioni), quello su cui mi voglio concentrare, in questo pezzo, è l’atteggiamento di Mika e di Emma Morton che hanno saputo affrontare, con grande eleganza e con “stile”, l’eliminazione.

Durante la puntata di #XTRA8 abbiamo potuto apprezzare il rispetto, che Mika ha per i suoi concorrenti. Apparso in confusione, con gli occhi pieni di lacrime, anche se non ha pianto, perché non serve mostrate le lacrime per farsi amare dal pubblico (capito Victoria?), ha mostrato, e che serva di lezione a molti, come bisogna affrontare con “stile” le delusioni:

Non sto dicendo una cosa per gonfiare la sua presenza e quello che lei ha fatto….posso dire sinceramente che l’inedito non era il più orecchiabile, era molto personale, alternativo, quasi pesante, ma era credibile. Tutta la storia era credibile. La seconda performance di Amy Winehouse era la  sua migliore performance….. Il ballottaggio è una cosa del pubblico……io devo pensare all’equilibro tra l’inedito di Emma e la canzone di Amy Winehouse che forse non erano equilibrati….Ma non capisco come non si prendano decisioni per salvare lei”.

[adsense]

Morgan poi, per continuare la linea assunta in questa edizione, si contraddice: “ Siamo costretti dal meccanismo spietato che vuole dare un tono di competizione……Io non ho eliminato Emma, ma ho scelto Ilaria…..sono due visioni completamente diverse. Io non la vedrei in questo senso. Io non volevo eliminare Emma…perché non l’avrei eliminata. L’eliminare ha una visione negativa di morte…..io non elimino scelgo“. Si caro Morgan ma hai scelto Ilaria perché hai deciso di dare appoggio politico a Victoria!

Mara Maionchi, non la manda a raccontare a nessuno: “certo Morgan sono solo parole“. Ha poi detto una cosa giusta quando è arrivata Emma sul palco: “Succedono queste cose…. è successo anche a me…. ho mandato via una concorrente di Morgan (Noemi)“.

Mika: “Tu hai assolutamente il permesso di essere arrabbiata. Non devi urlare perché questa cosa è schifosa, ma hai assolutamente il permesso di essere arrabbiata in questo momento“.

Mara: “Ho fatto un esempio che mi auguro porti grande fortuna ad Emma….per cui non è detto che non sia la stessa cosa….è difficile nel momento in cui la gente vota”.

Mika: “ La gente…..ma siamo professionisti qua” (Mika tu sei un professionista!)

Emma: “Se una persona ha voglia e passione di creare lo fa. Io ho tanto da dire. Mi è dispiaciuto non andare in finale….una cosa di cui vado fiera è stato l’approccio perché non pensavo solo a vincere X Factor. Volevo dare il massimo per dare alla gente la voglia di rivedermi. L’ho fatto sempre e per questo sono contenta e per questo ho vinto arrivando a questo punto”.

Mika, risponde con il proprio pensiero: “Non mi è piaciuto il giudizio…la scelta…ovviamente. Non mi è piaciuta la scelta ma devo dire che mi è piaciuta molto di più la reazione di questa ragazza forte. Lei ha capito che è meglio partire in questo modo….scioccante….che andare dolcemente la settimana prossima. Per il potenziale della tua carriera meglio tranciare bruscamente per andare avanti con fuochi artificiali”. 

La riflessione è la seguente: Victoria Cabello, aveva davvero bisogno dell’appoggio del suo amico Morgan per far arrivare la sua concorrente in finale? Dopo la rivelazione dello stesso Morgan, la reputazione, come giudice ovviamente, della stessa Victoria, sarà ancora credibile?

Purtroppo caro Mika ci dispiace che tu abbia dovuto vedere anche questo aspetto del nostro paese, ma d’altronde anche in televisione c’è bisogno di creare “strategie” e “appoggi politici” per andare avanti.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".
  • Caro Morgan, ti rispettavo con tutte le tue stranezze, hai rovinato una bella storia, l’hai fatta diventare un inciucio all’ italiana. Dovresti vergognarti