#XF8 – Gli Spritz For Five cantano A Fifth of Beethoven di Walter Murphy (Video)

0

Spritz For Five

Spritz For Five cantano A Fifth of Beethoven di Walter Murphy

“A loro è stata assegnato un brano recente…scritto nel 1807”. Morgan presenta in questo modo gli Spritz For Five. Dopo le critiche ricevute la scorsa settimana, per la loro esibizione (clicca qui per maggiori informazioni), Morgan ha voluto assegnare loro un “qualcosa” di veramente particolare e in una versione soprattutto particolare. Per l’occasione gli Spritz for Five hanno riprodotto fedelmente con la voce gli strumenti di A Fifth Of Beethoven nella versione di Walter Murphy. Morgan, nella veste di direttore d’Orchesta, li ha diretti in una atmosfera speciale che si respira grazie alla scenografia Horror, facendo un omaggio a mostri sacri come Dario Argento e Sam Raimi.

“Morgan direttore di orchestra è stata la cosa più strana che io abbia mai visto nelle quattro edizioni che ho condotto” le parole di Cattelan.

Il commento dei giudici:

Victoria Cabello: bravissimi….un colpo di genio. bellissimo. Hanno recuperato il divertimento che io ho visto ai casting……Lo avete fatto questa sera

Mika: Bravi ragazzi. Sei tornato in forma questa settimane hai fatto un bellissimo lavoro ( riferito a Morgan). se la musica dance, tutti gli alternativi, è la casa perfetta per loro….voi avete rischiato. Bravi”.

Fedez: Questo è il caso in cui Morgan ha veramente lavorato per noi e vi ha cucito qualcosa su misura. Sarebbe una cosa bellissima anche discograficamente….per coerenza mi sarebbe piaciuto sentire Victoria dire che questo brano non nasce dance…ma non sapevo che i giudici fosse divisi a squadre”.

Morgan: “Loro vengono dalla musica classica per via della formazione. ci siamo trovato con una sintonia di intenti…..è stato un bell’incontro tra il pop e la musica classica…una bella storia. Bisogna ringraziare i registri che ci hanno dato la possibilità di passare le loro immagini…”

clicca qui per vedere gli Spritz For Five

[adsense]

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".