#XF8 – Madh canta No Church In The Wild di Jay-Z, Kanye West e Frank Ocean (Video)

0
Madh XF8
Madh canta No Church In The Wild

Madh canta No Church In The Wild

Madh è il primo concorrente a salire sul palco dell’Arena “cercare di ostacolare il suo percorso è come cercare di ostacolare un freccia rossa mettendo un grissino sui suoi binari”. Porterà una canzone che è contenuta in uno dei più bei album degli ultimi anni.

Con una scenografia mozzafiato, studiata da Luca Tommassini, Madh, durante l’esibizione è stato accompagnato da una crew di ballerini, che scandisce il tempo battendo dei bastoni sul palco e danza in stile tribale. Sullo sfondo e sul volto dei ballerini prendono forma maschere futuristiche bianche e nere.

“Una esibizione rischiosa” è il commento del conduttore Cattelan mentre i giudici si esprimono così:

Morgan: “Come dire…questa volta mi è piaciuto molto di più. Sei stato molto più centrato….intonato. Bello il pezzo. Posso darti un consiglio una critica? Ogni volta che ti sento avere una idea così convinta di te stesso…ti limiti di essere altre mille cose. Tu hai una personalità ma ogni volta dirlo non aiuta… esiste te stessp in questa performance ma domani sarai già diverso”

Victoria: “Bellissimo e complimenti il pezzo. Mi sei piaciuto hai sostenuto benissimo la scena e hai rischiato di essere sovrastato dalla scena ma invece l’hai tenuta bene e non era semplice”.

Mika: “Anche a me è piaciuta la perfomance. La scenografia era bella ma rischiosa……..devo dire che la scelta è rischiosa. E’ la prima volta che ho sentito questa canzone senza ala voce elettronica……te hai usato la tua voce naturale. Sono stato comodo a guardarti nonostante la scenografia…sei rimasto concentrato e anche noi siamo rimasti concentrati su di te”

Fedez: “Oggi hai fatto capire la differenza fra manierismi di cui eri accusato, e il modo tuo di cantare…bravo”.

clicca qui per il video dell’esibizione

[adsense]

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".