4 Ristoranti con Alessandro Borghese: Le dichiarazioni dalla conferenza stampa della terza stagione

4 Ristoranti con Alessandro Borghese

4 Ristoranti con Alessandro Borghese: domani torna la terza stagione del programma itinerante di Sky Uno. Le dichiarazione della conferenza stampa

Da martedì 29 novembre il martedì alle 21.15, torna con la sua terza stagione il cooking show itinerante condotto dello chef Alessandro Borghese e in onda su Sky Uno, 4 Ristoranti.


Adattamento di “My Restaurant Rocks”, il format ha un inconfondibile tocco italiano: la sfida tra imprenditori della ristorazione si trasforma anche in un pretesto per raccontare luoghi, culture gastronomiche e personaggi unici. E, a conferma di questo, è sufficiente raccontare i numeri che, “Alessandro Borghese 4 Ristoranti” ha raccolto nel corso delle tre edizioni: 104 ristoranti coinvolti nelle diverse puntate, 500 ristoratori incontrati, 20.000 Km percorsi e ben 1250 portate assaggiate.

Quest’oggi, nel corso della conferenza stampa di presentazione, lo chef Borghese e Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali di Sky, hanno preso la parola raccontando brevemente la nuova stagione.

Nils Hartmann: Questa è una scommessa vinta, abbiamo avuto un incremento altissimo dello share. In questo caso 4 Ristoranti è un programma partito in sordina ma che è, e sta, crescendo bene e quindi siamo felice di questo programma mio e di Alessandro. Funziona perchè non è solo una gara, ma è un modo per Ale di raccontare i progtagonisti, i luoghi e fare un racconto empatico delle situazioni che ci circondano.

Alessandro Borghese: Questa volta saremo anche all’estero, andremo a Londra per vedere cosa combinano gli italiani la; faremo un bel giro. Il programma racconta luoghi, persone, e racconteremo spezzoni di vita e della loro cultura gastronomica. Quest’anno avremo anche il bollino per i ristoranti che hanno partecipato al programma, come potranno attacare fuori. […] Non andiamo a distruggere un ristorante, sia quello che arriva primo sia l’ultimo gode di grande beneficio dopo il nostro passaggio; la gente si diverte ad andare a giocare a 4 ristoranti, si segna i piatti e vanno nei ristoranti a “giocare a giudicare” i piatti e conoscere i proprietari. Facciamo un prodotto non solo bello da vedere ma anche sociale, facciamo un sforzo di troupe per far vedere anche luoghi, paesaggi e le realtà sul solo italiano. Il programma è veloce, semplice da vedere e simpatico. E’ tutto spontaneo nei loro commenti e proprio per questo spesso si “beccano” tra di loro.

Di seguito l’intervista post-conferenza.

Anticipazioni puntate

La prima puntata è ambientata in Emilia dove tra cappelletti, tagliatelle e tortellini, ogni città ha le sue specialità. Il pubblico di Sky Uno scoprirà chi merita di conquistare il titolo per la miglior pasta fresca della via Emilia. 4 Ristoranti si sposta poi alla scoperta della cucina del lago di Garda, delle masserie salentine, del menu di Natale in Trentino, della cucina di bosco della Valtellina e di quella di confine di Trieste, le migliori carni grigliate di Milano, le trattorie urbane di Torino e le specialità del triangolo d’oro del Riso, tra Pavia, Novare e Vercelli.

In questa edizione, per la prima volta Chef Alessandro Borghese vola all’estero, a Londra, per scovare 4 realtà italiane che hanno messo radici nella capitale del Regno Unito.