Accordo Sky – Mediaset: serie tv e cinema Premium su Sky che prepara l’offerta per il digitale

Sky Q

Accordo storico tra Sky e Mediaset che permetterà agli abbonati Sky di vedere arricchita la propria offerta di cinema e serie tv con l’approdo dei canali Mediaset Premium sul satellite e consentirà a Sky la possibilità di creare un’offerta (a pagamento) per il digitale terrestre che includa i canali Premium più una selezione di canali Sky di cinema e intrattenimento (Fox/Sky Atlantic) e con una selezione dell’offerta sportiva.

I canali Mediaset Premium su Sky

Grazie a un primo accordo relativo ai contenuti, 5 canali di cinema e 4 canali di serie tv attualmente disponibili solo su Mediaset Premium, saranno visibili a tutti gli abbonati Sky via satellite senza nessun costo aggiuntivo. Inoltre, tutti i film e le serie tv disponibili on demand andranno ad arricchire la library di contenuti a disposizione delle oltre 3,1 milioni di famiglie abbonate che accedono per scaricare e vedere i loro programmi preferiti quando e dove vogliono.

Gli abbonati Sky al pacchetto Cinema vedranno quindi – in aggiunta ai 12 canali HD targati Sky che già offrono una prima visione al giorno, film campioni di incasso e le migliori pellicole italiane – Premium Cinema e Premium Cinema +24, con ancora più anteprime e blockbuster hollywoodiani, Premium Cinema Energy, dedicato al cinema d’azione, al brivido e all’horror, Premium Cinema Emotion, con le commedie romantiche e le storie più emozionanti, Premium Cinema Comedy, interamente dedicato alla commedia e al divertimento, dai cult italiani ai film comici di maggior successo. Tutti insieme, questi canali programmano ogni anno mediamente oltre 1.400 differenti titoli cinematografici tra cui blockbuster del calibro di Wonder Woman, Dunkirk, L’ora più Buia, Cinquanta Sfumature Di Rosso, Justice League, It, L’uomo di Neve.

Gli abbonati Sky al pacchetto Sky Famiglia, potranno quindi vedere il canale Premium Action, dedicato alle serie d’azione, ai supereroi, al fantasy e al sci-fi, Premium Crime, il canale delle serie poliziesche e legal, Premium Joi dedicato alle serie comedy, sitcom e alle commedie di ogni genere,  e Premium Stories, con le grandi storie, che spaziano dal medical, al romance, ai drama familiari. Questi canali vanno a rafforzare un’offerta già ricchissima che va da Sky Uno a Fox, da Sky Atlantic a National Geographic.

Alle apprezzatissime produzioni originali Sky – come Gomorra – La serie, The Young Pope, Babylon Berlin, Britannia, o l’atteso Il Miracolo di Niccolò Ammaniti – e alle serie tv internazionali trasmesse anche in contemporanea con gli Stati Uniti prodotte da HBO, Disney e Fox – come WestworldIl Trono di SpadeGrey’s AnatomyThe Walking DeadBillionsTrust – si aggiungeranno titoli del calibro di Gotham, Chicago Fire, Supergirl, Suits e Mr Robot.

Questa offerta di contenuti di pregio senza precedenti si combinerà con la qualità dell’esperienza di visione che da sempre offre Sky, oggi più forte che mai grazie a Sky Q. Un’offerta che su Sky Q dal 2019 includerà anche Netflix.

Sky sul digitale

Sulla base di un secondo accordo commerciale relativo alla distribuzione di contenuti sulla piattaforma digitale terrestre, Sky Italia affitterà banda sui multiplex gestiti dalla società Ei Towers del Gruppo Mediaset, per distribuire direttamente una sua offerta a pagamento pensata appositamente per il digitale terrestre.

A partire dal 1° giugno 2018, grazie alla capacità trasmissiva messa a disposizione dal gruppo Mediaset, Sky creerà una sua offerta televisiva a pagamento in digitale terrestre che combinerà una selezione dei canali Sky e Fox con i 9 canali targati Mediaset, 5 di cinema e 4 di serie tv, che contemporaneamente andranno ad arricchire l’offerta via satellite. A questo pacchetto di canali di cinema, serie tv e intrattenimento, si potrà aggiungere anche un altro pacchetto dedicato allo sport che includerà una selezione dei grandi eventi sportivi di Sky, anche in Alta Definizione.

Grazie a questa offerta da giugno avere Sky sarà più facile e saranno i clienti a scegliere come riceverlo, via Satellite, Internet o Digitale Terrestre.

Ulteriori dettagli relativi a questa offerta Sky dedicata al digitale terrestre verranno resi noti in prossimità del suo lancio commerciale.

Sky e Open Fiber

Sky Italia e Open Fiber annunciano un accordo per il lancio di un servizio via fibra a partire dall’estate 2019 che ha l’obiettivo di accelerare la crescita a lungo termine della fibra e della Pay Tv. Questo servizio via fibra andrà ad affiancarsi a quello via satellite.

Grazie a questo accordo Sky beneficerà dei vantaggi offerti dall’infrastruttura in fibra ottica di Open Fiber – FTTH, Fiber-To-The Home – nelle principali 271 aree urbane del Paese. 

Dal momento che sempre più contenuti sono disponibili via internet, l’offerta via fibra di Sky combinerà la sua esclusiva programmazione con la migliore velocità di connessione disponibile sul mercato italiano.

Sky distribuirà la sua offerta Tv via internet grazie a una nuova versione di Sky Q – il box di ultimissima generazione che ha fissato i nuovi standard dell’esperienza televisiva in Italia – che dal 2019 potrà funzionare anche via internet oltre che via satellite.