Annalisa Direzione La Vita: Il testo e il video del nuovo singolo di Annalisa

Annalisa Direzione La Vita: Il testo e il video del nuovo singolo di Annalisa, la più alta nuova entrata della classifica EarOne dei brani più trasmessi in radio questa settimana.

E’ uscito venerdì scorso, “DIREZIONE LA VITA”, il nuovo singolo di Annalisa che ha debuttato al n.1 nella viral chart di Spotify e al n.1 di iTunes , è la più alta nuova entrata della classifica EarOne dei brani più trasmessi in radio questa settimana.


Il video di “DIREZIONE LA VITA” vede la regia di Mauro Russo su un trattamento scritto dallo stesso Russo e Alessandra Alfieri e girato con nuove macchine da presa cinematografiche.

 Annalisa in questo video gioca in una  sala di montaggio con le pellicole di diversi film, divertendosi a tagliarne alcune e a cambiare  “prospettiva” alle varie storie. In questo modo si ritrova contemporaneamente spettatrice ed attrice, protagonista e parte di questi piccoli film che rendono omaggio ad alcuni grandi classici tra i quali quello a “Il grande Lebowski” dei fratelli Coen nella scena del Supermarket. Il video termina con una spettacolare coreografia stile musical che coinvolge Annalisa e tutti i protagonisti in un balletto corale.

Annalisa Direzione La Vita: Il testo

C’è una canzone che parla di te
l’aria che soffia dal mare in città
un giorno che arriva e ti cambia la vita davvero.
c’è il tuo sorriso e Parigi in un film
c’è una ragazza che balla sul tram
un giorno che arriva e ti cambia la prospettiva
direzione la vita.

Ci vorrebbero i miei occhi per guardarti
tre quattro volte al giorno solo un’ora dopo i pasti
dove siamo rimasti, come siamo rimasti
due astronauti tra le stelle senza caschi
ci godiamo il panorama da una stanza
sos sopra aeroplani di carta
la gente vive e cambia, sopravvive alla rabbia
come un bambino che disegna una corazza.

Facciamo presto
a dire amore e poi l’amore è un po’ un pretesto
per legarci mani e gambe io non riesco
a stare più senza te
più senza di te
mai più senza di te.

C’è una canzone che parla di te
l’aria che soffia dal mare in città
un giorno che arriva e ti cambia la vita davvero
c’è il tuo sorriso e Parigi in un film
c’è una ragazza che balla sul tram
un giorno che arriva e ti cambia la prospettiva
direzione la vita
direzione la vita.

Ci vorrebbero due mani per cercarsi
per prendersi di peso dai problemi e sollevarsi
ci vogliono carezze, ci vogliono gli schiaffi
solo se persi rischiamo di ritrovarci
e mentre il sole allunga l’ombra all’altalena
una bambina sogna di essere sirena
il vento sulla schiena, la danza di una falena
c’è un lunedì che è meglio di un sabato sera
facciamo presto a dire amore e poi l’amore è un po’ un pretesto
per legarci mani e gambe io non riesco
a stare più senza te
più senza te
mai più senza te.

C’è una canzone che parla di te
l’aria che soffia dal mare in città
un giorno che arriva e ti cambia la vita davvero
c’è il tuo sorriso e Parigi in un film
c’è una ragazza che balla sul tram
un giorno che arriva e ti cambia la prospettiva
direzione la vita.

Ci vorrebbe la mia bocca sempre sulla tua
perché tu sei la mia casa nella terra tua
e non confondere l’orgoglio con la libertà
abbiamo ancora una ragione per restare qua.

(direzione la vita, direzione la vita)

C’è una canzone che parla di te
l’aria che soffia dal mare in città
un giorno che arriva e ti cambia la vita davvero
c’è il tuo sorriso e Parigi in un film
c’è una ragazza che balla sul tram
un giorno che arriva e ti cambia la prospettiva
direzione la vita
direzione la vita
direzione la vita.