Apple Tree Yard su Rai 3 la miniserie inglese con Emily Watson e Ben Chaplin

apple tree yard

Apple Tree Yard su Rai 3 il 23 e 24 agosto la miniserie inglese con Emily Watson

Arriva su Rai 3 Apple Tree Yard miniserie inglese in 4 parti già trasmessa in Italia su laF a novembre del 2017. 4 episodi da 60 minuti divisi in due serate su Rai 3 il 23 e 24 agosto in prima tv in chiaro.

Apple Tree Yard con il sottotitolo italiano In Un vicolo cieco è tratta dal romanzo “Fino In Fondo” di Louise Doughty (Bollati Boringhieri), adattata per il piccolo schermo dal premio BAFTA Amanda Coe, prodotta da Kudose distribuita in tutto il mondo da Fremantle Media. Un thriller psicologico che ha ipnotizzato gli inglesi con oltre 8 milioni di spettatori sulla BBC, numeri difficilmente replicabili in Italia su Rai 3.

Emily Watson (due volte candidata all’Oscar, per Le onde del destino e Hilary e Jackie) è Yvonne Carmichael, una brillante genetista cinquantenne che conduce una vita convenzionale, normale e solo apparentemente perfetta: sposata e con due figli adulti, una bella casa e una carriera tutta in ascesa. Il suo mondo viene sconvolto improvvisamente da una relazione passionale con un affascinante e misterioso sconosciuto, Mark Costley, interpretato da Ben Chaplin (La sottile linea rossa, Birthday Girl, The Legend of Tarzan).

I due si incontrano in una caffetteria dopo una riunione di Yvonne a Westminister. Un uomo la guarda, le si avvicina, le propone di accompagnarla in una visita. È gentile, ha un modo di fare accattivante, Yvonne accetta. Per lei lui apre l’antica cripta di St. Mary Undercroft. Il gioco di seduzione è iniziato e fanno subito l’amore. Le dà un cellulare prepagato per parlare, niente mail o messaggi, solo una linea sicura.

L’illusione di una perfezione borghese nella periferia di Londra viene presto spazzata via dall’irrefrenabile spirale di passione e segreti che porterà Yvonne a mutare radicalmente, complice anche una violenza subita (“La paura ci rende tutti animali”, ammette a se stessa). Ed è proprio la scena di violenza, costruita sulle testimonianze reali di alcune vittime di abusi sessuali, ad avere suscitato un forte dibattito, nella critica e nel pubblico.

Apple Tree Yard conquisterà anche il pubblico di Rai 3?

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it