Chiamami col tuo nome su Sky Cinema Uno venerdì 21 settembre (e su Sky On Demand)

Chiamami col tuo nome

Chiamami col tuo nome su Sky Cinema Uno e Sky On Demand dal 21 settembre

Emozionante, delicato, sofferto, commovente, delicato e con il suggerimento di vederlo in lingua originale, arriva in tv dal 21 settembre Chiamami col tuo Nome – Call Me By Your Name, il film cult della scorsa stagione di Luca Guadagnino. Un film il cui successo è partito dall’estero, acclamato nei circuiti dei festival a partire dal Sundance del 2017, amato negli Stati Uniti, candidato agli Oscar e vincitore del premio per la sceneggiatura di James Ivory.

Grazie a tutto questo passaparola Chiamami col tuo Nome è diventato un piccolo fenomeno anche in Italia e dalle sale arriva ora anche in tv su Sky Cinema Uno e Sky On Demand a partire dal 21 settembre. 

Chiamami col tuo nome, è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di André Aciman, e l’ultimo film dell’ideale “trilogia del desiderio” di Guadagnino, dopo Io sono l’amore (2009) e A Bigger Splash (2015). Candidato a 4 premi Oscar® e vincitore di una statuetta per la miglior sceneggiatura non originale a James Ivory, tra gli altri premi prestigiosi si ricordano anche 1 Nastro d’Argento 2018 per il miglior montaggio, 3 candidature ai Golden Globes 2018 e un premio ai BAFTA.

Nel 1983, tra le province di Brescia e Bergamo, Elio Perlman (Timothée Chalamet ) un diciassettenne italoamericano di origine ebraica, trascorre l’estate con i genitori nella loro villa nel nord Italia dove suo padre, professore di archeologia, è solito ospitare uno studente straniero impegnato nella tesi di dottorato. Li raggiunge così il ventiquattrenne Oliver (Armie Hammer). Elio e Oliver iniziano a trascorrere molto tempo insieme attraendosi a vicenda, dando inizio ad una storia d’amore che cambierà le loro vite per sempre. Ambientato in Italia ma recitato in inglese, la lingua originale valorizza ulteriormente il film, permettendo di cogliere quella differenza linguistica, quei contrasti, quelle difficoltà tra i protagonisti e il contorno in cui sono inseriti altrimenti più complicati da carpire.

Sicuramente dopo la visione del film guarderete le pesche con un occhio diverso….

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it