Peacock prende il reboot Clueless – Ragazze a Beverly Hills – Notizie del 15 agosto

Clueless Ragazze a Beverly Hills

Il reboot di Clueless – Ragazze a Beverly Hills preso da Peacock lo streaming Universal – Notizie 15 agosto

Un po’ a sorpresa è Peacock, lo streaming NBCUniversal, a prendersi il reboot di Clueless o Ragazze a Beverly Hills come lo conosciamo in Italia, prodotto da CBS Television Studio. L’idea di un reboot del film commedia anni ’90 era emersa lo scorso ottobre con The CW e altre piattaforme di streaming interessate.

La serie ancora senza titolo vedrà al centro il personaggio di Dionne, numero due della reginetta della scuola, di cui prende il posto quando Cher scompare. Come affronterà Dionne la pressione di essere la ragazza più popolare della scuola dovendo anche capire cosa è successo all’amica?

Jordan Reddout e Gus Hickey si stanno occupando della sceneggiatura con il film che era già stato adattato prima da ABC e poi da UPN tra il 1996 e il 1999 con Rachel Blanchard nei panni di Cher, interpretata da Alicia Silversone al cinema e Stacey Dash in quelli di Dionne.

Altre notizie del giorno

  • Accordo in Canada, ripartono le produzioni di The Good Doctor e A Million Little Things (leggi qui)
  • Miramax con Michael Edelstein hanno preso i diritti del romanzo di Alka Joshi The Henna Artist per trasformarlo in una serie tv con Freid Pinto che sarà produttrice e protagonista. Al centro la storia della diciassettenne Lakshmi che fuggita da un matrimonio violento si ritrova a sopravvivere nella vibrante Jaipur degli anni ’50. Diventerà la più richiesta artista dell’hennè custode dei segreti dei ricchi senza poter mai rivelare il suo.
  • BET+ la piattaforma di streaming del canale omonimo realizzata in collaborazione con i Tyler Perry Studios in meno di un anno ha superato il milione di abbonati. Intanto la seconda stagione di The Oval ha concluso le riprese in anticipo rispetto a quanto previsto.
  • Len Amato presidente di HBO Films, Miniserie e Cinemax lascia l’incarico dopo 13 anni, seguendo a vari addii che hanno colpito il gruppo WarnerMedia-HBO a seguito della ristrutturazione globale della società.
  • Le serie tv DC Universe passano ufficialmente a HBO Max, come ha spiegato Jim Lee Chief Content Officer DC. Considerando che Doom Patrol aveva già fatto il salto su HBO Max e che Stargirl dalla seconda stagione diventerà un originale The CW, restano solo Titans e Young Justice a spostarsi definitivamente.