Domenica In e Da Noi a Ruota libera gli ospiti di domenica 23 febbraio

domenica in

Domenica In e Da Noi a Ruota libera gli ospiti di domenica 23 febbraio su Rai 1

Una nuova domenica pomeriggio in compagnia di Mara Venier e Francesca Fialdini su Rai 1. Domenica 23 febbraio si aprirà con Domenica In con Mara Venier e i suoi ospiti per poi lasciare la linea a Da Noi…a Ruota Libera per un pomeriggio all’insegna del divertimento, della riflessione, dei racconti e delle chiacchiere in compagnia.


Ospiti Domenica In 23 febbraio

La Domenica di Rai 1 si apre alle 14 con Domenica In insieme a Mara Venier in diretta dagli studi Fabrizio Frizzi di Roma. In apertura un’ampia intervista all’attore e regista Carlo Verdone che interverrà in studio per presentare il suo ultimo film “Si vive una volta sola”, in uscita in sala il 26 febbraio.

Non mancheranno i mattatori di Sanremo 2020 con l’arrivo di Francesco Gabbani, che canterà il brano “Viceversa” con il quale si è classificato al secondo posto. Irene Grandi, con il brano “Finalmente io”. Enrico Nigiotti, che canterà il suo ultimo singolo “Baciami adesso”. Le Vibrazioni, con il loro brano “Dov’è”, mentre Rita Pavone, oltre a cantare la sua canzone presentata a Sanremo dal titolo “Niente – Resilienza ‘74”, sarà protagonista di un’ampia intervista sulla sua lunga carriera, i suoi successi e il suo amore per Teddy Reno.
Teo Teocoli porterà alcuni dei suoi celebri personaggi, per poi esibirsi cantando alcune canzoni della storia del “Festival di Sanremo” accompagnato dall’orchestra diretta dal maestro Stefano Magnanensi.

Da Noi a Ruota Libera ospiti domenica 23 febbraio

Subito dopo Domenica In prenderà la linea Francesca Fialdini dalle 17:35 che intervisterà una  una delle attrici più amate dal pubblico Luisa Ranieri. Inoltre, sarà in studio Jessica Morlacchi, per anni voce dei Gazosa ora solista, che racconterà di come sia riuscita a rinascere dalla malattia che l’aveva colpita grazie alla sua passione per la musica.

Infine, la storia di Don Ernesto Piraino che, da ispettore di Polizia, ha deciso di continuare a essere a servizio degli altri diventando sacerdote.