Fuori dal Coro, anticipazioni puntata di martedì 2 giugno su Rete 4

Fuori dal coro

Fuori dal Coro, anticipazioni del programma di Mario Giordano in onda martedì 2 giugno su Rete 4. Ospite Matteo Salvini

Continua l’appuntamento con il programma talk del giornalista Mario Giordano, Fuori dal Coro che andrà in onda con una nuova puntata, martedì 2 giugno alle 21:20 su Rete 4, con ulteriori approfondimenti sull’attuale emergenza sanitaria.

Tra ospiti della puntata di martedì: il governatore della regione Veneto, Luca Zaia e i professori Massimo Galli e Giuseppe De Gonno.

Gli altri argomenti della puntata di martedì 2 giugno

Nel corso della serata, Mario Giordano intervista il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia sui temi di più stretta attualità e con i professori Massimo Galli, primario infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano, e Giuseppe De Donno, direttore della struttura di pneumologia e terapia intensiva dell’Ospedale di Mantova, si accende l’attenzione sull’attuale situazione sanitaria, che presenta ancora molte incognite: il virus è davvero mutato e meno aggressivo?

Infine, ampio spazio anche all’immigrazione: mentre dal 1° giugno è possibile presentare domanda per la sanatoria contenuta nel “Decreto Rilancio” voluta dal Governo, ci si domanda se ciò servirà a risolvere gli annosi problemi italiani. Inoltre, le telecamere della trasmissione ripercorrono ciò che accadeva nel “dietro le quinte” durante i fatti della nave Diciotti, alla luce delle recenti intercettazioni emerse dal caso Palamara.

Tra gli altri ospiti della serata anche Giulio Tremonti, Vittorio Feltri, Nicola Porro e Iva Zanicchi.

Come guardare Fuori dal Coro in streaming

E’ possibile seguire il programma nella sezione delle dirette su Mediaset Play, scegliendo tra i canali, Rete 4. Il programma sarà poi disponibile on-demand gratuitamente, sempre su Mediaset Play, nella pagina dedicata, che trovate cliccando qui. Nella stessa pagina trovate anche i video singoli della puntata, per una fruizione più veloce e mirata ai vostri interessi.