FX al TCA: Mayans MC, American Horror Story 8, Fargo e le troppe serie tv

FX al TCA Mayans mC
- Pubblicità -

FX tra Peak Tv e Disney

Il CEO di John Landgraf torna su un suo vecchio pallino che ripete ad ogni incontro del TCA (Television Critics Association) ovvero la crescita esponenziale delle serie tv. Secondo lo studio condotto da FX nel 2017 si è toccata la cifra record di 487 serie tv originali realizzate tra le diverse piattaforme, in crescita rispetto ai 455 del 2016.

FX al TCACome si vede nel grafico i servizi di streaming passano da 90 a 117 e la cifra è destinata a crescere considerando i 7 miliardi di investimenti previsti da Netflix i 4,5 di Amazon e l’1 miliardo di Hulu e senza calcolare il prossimo arrivo di Apple, Facebook e YouTube Red. A diminuire è la basic cable (ovvero i canali offerti dalle piattaforme cable senza costi aggiuntivi) considerando che WGN America e A&E hanno smesso di produrre serie tv originali.

- Pubblicità -

John Landgraf ha poi parlato dell’accordo tra Fox e Disney che vedrà i suoi canali FX e FXX coinvolti direttamente. Il CEO ha rivelato di aver parlato con il boss della Disney Bob Iger e di essere decisamente ottimista e positivo, considerando la peculiarità del gruppo FX che porteranno nel gruppo Disney qualcosa che prima non c’era tra serie tv di qualità e efficienza. “Sembra che Disney voglia quello che abbiamo da offirire.[…] Quello che facciamo, le nostre competenze non esistono nella Disney, porteremo qualcosa di unico e distintivo”. Landgraf ha poi ribadito come Disney voglia crescere per competere con Netflix, Amazon e HBO sottolineando come queste piattaforme investano su produzioni “adulte” come quelle di FX, qualcosa che un gruppo familiare come Disney non ha.

FX al TCA: ordinato Mayans MC

FX al TCA Mayans mC

Durante l’incontro al TCA FX ha annunciato l’ordine in 10 episodi di Mayans MC spinoff di Sons of Anarchy. L’ordine arriva dopo che il primo pilot realizzato da Kurt Sutter era stato bocciato da FX. Norberto Barba ha diretto il nuovo pilot approvato dalla rete.

Creato da Sutter e Elgin James, Mayans MC è ambientato dopo la fine di Sons of Anarchy. Ez Reyes (JD Pardo), da poco uscito di prigione, è un importante membro del gruppo Mayan MC che opera al confine tra California e Messico. Nel cast anche Edward James Olmos, Sarah Bolger e Richard Cabral.

FX al TCA: Ryan Murphy, Katrina, Pose, American Horror Story, Versace e la Disney

Ryan Murphy è sicuramente il guru di FX di cui occupa la programmazione con i vari American Horror Story, American Crime Story, Feud e la novità Pose.

Nell’era della peak tv Murphy ha rivelato di essere stato tentato di accelerare i vari passaggi e questo ha portato alla fretta nell’annunciare Katrina e Versace insieme. Poi però si è accorto che American Crime Story Katrina non era come avrebbe voluto ci ha rimesso mano completamente, hanno cambiato il cast con Sarah Paulson protagonista e una storia basata su Five Days at Memorial. Il racconto di un ospedale isolato durante i giorni dell’uragano Katrina e di una dottoressa che ha praticato l’eutanasia su alcuni pazienti terminali in questa situazione critica.

Parlando più in generale del mondo di Crime Story, Murphy ha spiegato come nella sua idea questa tipologia di serie non è semplicemente un racconto “true crime” ma deve contenere delle motivazioni sociali più ampie. Per questo ha scelto la storia di Versace perchè raccontava l’omofobia negli anni ’90.

La prossima stagione di Feud sarà invece incentrata sul divorzio tra Carlo e Diana d’Inghilterra ma ancora non c’è una data perchè “sto lavorando a tante cose importanti” ha spiegato Murphy e è un progetto su cui prestare la massima attenzione e cura nei dettagli “Non sarà sulla monarchia ma sul matrimonio” ha spiegato. Sul progetto legato a Monica Lewinsky e i Clinton è ancora nella fase iniziale in cui ma vorrebbe Sarah Paulson per il ruolo di Linda Tripp.

Per quanto riguarda American Horror Story 8 sarà ambientato in un futuro non molto lontano una sorta di “proiezione” di ciò che potrebbe essere. Mentre la nona potrebbe essere il famoso crossover tra Murder House e Coven.

Murphy è tornato anche sul suo contratto e sull’arrivo della Disney, spiegando come a giugno scade il suo contratto e a giugno finirà Pose quindi dopo può succedere di tutto.

FX al TCA: Trust

Inizialmente previsto per febbraio, Trust è stato rimandato a fine marzo (il 25 marzo) per il ritardo nell’uscita di Tutti i soldi del Mondo della Sony. Infatti Trust, come il film, racconta il rapimento avvenuto in Italia negli anni ’70 di J. Paul Getty III ma lo sceneggiatore Simon Beaufoy ha spiegato come sarà visto da un punto di vista molto diverso. Infatti Trust partirà dall’idea che, almeno inizialmente, il giovane Getty potesse essere coinvolto nel suo stesso rapimento.

Donald Sutherland sarà il nonno del ragazzo, Getty senior che, in caso la serie venga rinnovata, potrebbe essere al centro della seconda stagione, non nella versione adulta, ma raccontando il giovane John Paul Getty negli anni ’30.

FX al TCA: altre news

  • Legion: Navid Negahban sarà Ahmal Farouk ovvero Shadow King nella seconda stagione della serie tv di Noah Hawley che non vedrà più Bryan Singer tra i produttori dopo le accuse di molestia sessuale che lo hanno colpito. Negahban prende il posto di Said Taghmaoui che inizialmente avrebbe dovuto interpretare il ruolo ma che poi ha lasciato la serie a novembre. Legion 2 dovrebbe arrivare ad aprile (in Italia su Fox).
  • Fargo: nel 2019 arriverà un quarto capitolo della serie. John Landgraf ha infatti spiegato che Noah Hawley ha elaborato una nuova idea che non vedono l’ora di realizzare.
- Pubblicità -