Gogglebox dal 23 ottobre su Italia 1. Le dichiarazioni di Simona Ercolani

- Pubblicità -

Gogglebox dal 23 ottobre su Italia 1. Quest’oggi è stato presentato a Milano il programma, con presente Simona Ercolani, CEO della casa di produzione

“Gogglebox”, il programma che “guarda chi guarda la tv”, sta per arrivare e lo farà domenica 23 ottobre, in seconda serata, su Italia 1.

Le telecamere entrano infatti per la prima volta in 12 case italiane: famiglie, amici, colleghi riuniti sul divano per guardare la TV. I loro commenti sui programmi più divertenti e discussi della settimana tv appena conclusa vengono registrati integralmente e successivamente montati. Si tratta del primo esempio di fixed-show italiano: ore e ore di riprese da camere remotate racconteranno tutto ciò che accade, in modo più vero del vero.

- Pubblicità -

“Siamo entrati in silenzio nella casa di 12 famiglie italiane, li abbiamo osservati nel loro contesto naturale e guardare la tv” – dichiara Simona Ercolani, CEO di Stand by Me [casa di produzione che ha seguito l’adattamento del format], aggiungendo – “Ci sono tante situazioni e osserveremo le loro reazioni ai programmi tv. Lo faremo in maniera invisibile; senza alcun contatto e senza alcun modo di interagire con loro. Rideranno, piangerano, grideranno e si scateneranno”

I salotti dei protagonisti non sono trasformati in set televisivi con cameramen, microfonisti o autori: solo due camere fisse ai lati del televisore e nessuna presenza umana.

“Non osserviamo e basta, non è un reality, ma tramite il montaggio che faremo racconteremo un fixed-show, un racconto estramente naturale e vero. Non sappiamo cosa andrà in onda domenica, sarà un ritratto variegato dell’Italia (coppie, gruppe di amici, gruppi di fratelli, nonnine) in contesti estremamente naturali”

I nuclei familiari scelti per la versione italiana sono molto diversi per ceto sociale, professione, cultura, età e origine. Tra loro, quattro esuberanti fratelli napoletani, una famiglia d’imprenditori milanesi, la principessa con l’amica dirigente di una casa editrice.

L’ideatrice e produttrice dello show originale, Tania Alexander, ha spiegato così il programma: “La forza di questo format è quella di mostrare come la televisione abbia ancora il potere di far ridere e piangere”.

“Gogglebox” è prodotto da Stand By Me per R.T.I.

- Pubblicità -