Golden Globes 2017: tutti i vincitori – Da La La Land a Isabelle Huppert e Zootropolis

Golden Globes 2017: tutti i vincitori: La La Land fa incetta di premi, Moonlight e Elle confermati come Zootropolis miglior film d’animazione

Golden Globe Awards 2017 – Si è tenuta la scorsa notte la cerimonia di premiazione dei Golden Globes 2017, la cui serata è stata condotta dal comico Jimmy Fallon presso il Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills. Tra i vincitori della sezione Cinema è impossibile non soffermarsi su La La Land, il musical di Damien Chazelle con Emma Stone e Ryan Gosling che ha aperto #Venezia73 e si è aggiudicato ben sette statuette, un record (miglior regia, interpreti principali, sceneggiatura, colonna sonora, canzone originale). Il film è stato celebrato dal numero d’apertura di Jimmy Fallon che ha celebrato anche la stagione cinematografica e televisiva appena trascorsa e il rilancio del cinema e della tv mai come quest’anno.


Durante la serata Meryl Streep è stata onorata con il premio alla carriera Cecil B. deMille e durante il suo discorso ha approfittato per rimarcare il proprio disappunto, condiviso dal mondo dello showbiz presente, per la recente presidenza di Donald Trump, senza mai nominarlo direttamente tra l’altro. Un discorso a difesa anche dei giornalisti, accolto da applausi e condiviso anche sui social nella giornata di ieri, a cui il presidente Trump ha risposto definendo la Streep “un’amante di Hillary Clinton”.

https://www.youtube.com/watch?v=NxyGmyEby40

Una conferma per Moonlight, che ha aperto la Festa del Cinema di Roma ed è il miglior film drammatico ai Golden Globes 2017, mentre Manchester by the Sea si porta a casa la statuetta (meritatissima) per Casey Affleck e Animali Notturni quella per Aaron Taylor-JohnsonElle vince come miglior film straniero e per la sua protagonista Isabelle Huppert mentre la Disney vince ancora una volta come miglior film d’animazione con Zootropolis.

Tutti i vincitori della sezione serie tv

Ecco la lista completa dei vincitori della sezione cinema:

Miglior film drammatico

La Battaglia di Hacksaw Ridge
Hell of High Water
Lion
Manchester by the Sea
Moonlight

Miglior film commedia o musicale

20th Century Women
Deadpool
Florence
La La Land
Sing Street

Miglior regia

Damien Chazelle per La La Land
Tom Ford per Animali notturni
Mel Gibson per La Battaglia di Hacksaw Ridge
Barry Jenkins per Moonlight
Kenneth Lonergan per Manchester by the Sea

Miglior attrice in un film drammatico

Amy Adams per Arrival
Jessica Chastain per Miss Julie
Isabelle Huppert per Elle
Ruth Negga per Loving
Natalie Portman per Jackie

Miglior attrice in un film commedia o musicale

Annette Bening per 20th Century Women
Lily Collins per L’eccezione alla regola
Hailee Steinfeld per The Edge of Seventeen
Emma Stone per La La Land
Meryl Streep per Florence

Miglior attore in un film drammatico

Casey Affleck per Manchester by the Sea
Joel Edgerton per Loving
Andrew Garfield per La Battaglia di Hacksaw Ridge
Viggo Mortensen per Captain Fantastic
Denzel Washington per Barriere

Miglior attore in un film commedia o musicale

Colin Farrell per The Lobster
Ryan Gosling per La La Land
Hugh Grant per Florence
Jonah Hill per Trafficanti
Ryan Reynolds per Deadpool

Miglior attrice non protagonista

Viola Davis per Barriere
Naomie Harris per Moonlight
Nicole Kidman per Lion
Octavia Spencer per Il diritto di contare
Michelle Williams per Manchester by the Sea

Miglior attore non protagonista

Mahershala Ali per Moonlight
Jeff Bridges per Hell or High Water
Simon Helberg per Florence
Dev Patel per Lion
Aaron Taylor-Johnson per Animali notturni

Miglior film straniero

Divines
Elle
Neruda
Il Cliente
Vi presento Toni Erdmann

Miglior film d’animazione

Kubo e la spada magica
Oceania
La mia vita da Zucchina
Sing
Zootropolis

Miglior sceneggiatura

Damien Chazelle per La La Land
Tom Ford per Animali Notturni
Barry Jenkins per Moonlight
Kenneth Lonergan per Manchester by the Sea
Taylor Sheridan per Hell or High Water

Miglior colonna sonora

Nicholas Britell per Moonlight
Justin Hurwitz per La La Land
Jóhann Jóhannsson per Arrival
Volker Bertelmann, Dustin O’Halloran per Lion
Pharrell Williams, Hans Zimmer, Benjamin Wallfisch per Il diritto di contare

Miglior canzone

“Can’t Stop the Feeling”, Trolls
“City of Stars”, La La Land
“Faith”, Sing
“Gold”, Gold
“How Far I’ll Go”, Oceania