The Good Doctor su Rai 1 il 31 luglio 2 nuovi episodi – Anticipazioni

the good doctor episodi 31 luglio

The Good Doctor su Rai 1 il 31 luglio 2 nuovi episodi

Sceso sotto i 5 milioni con il secondo appuntamento, The Good Doctor si conferma in ogni caso la grande sorpresa dell’estate televisiva italiana. Al contrario di serate in cui nessun programma riesce a superare i 2 milioni, The Good Doctor mette d’accordo tutta la famiglia e tutte le fasce d’età.

Proprio per questo, per prolungarne la durata, Rai 1 decide saggiamente di ridurre a due episodi a serata, quindi martedì 31 luglio andranno in onda gli episodi 7 e 8 con il 9 rimandato alla prossima settimana. Una scelta fatta per prolungare le serate di The Good Doctor su Rai 1 ma che fa bene allo spettatore: tre episodi di una serie tv, infarciti di pubblicità, non possono garantire una visione adeguata per una serie che ha bisogno di crescere nel tempo. Le maratone lasciamole allo streaming.

La prima stagione della serie tv creata dal papà di Dottor House, David Shore, e tratta da un format coreano, è composta da 18 episodi interamente andati in onda negli Stati Uniti su ABC. La serie è stata rinnovata per una seconda stagione che inizierà a settembre negli USA.

Per chi si fosse perso i primi episodi di questa nuova serie tv americana, è possibile recuperarli su Rai Play

The Good Doctor su Rai 1 episodi 31 luglio

Il primo dei tre episodi di The Good Doctor su Rai 1 il 31 luglio è il settimo intitolato Un Altro Me (22 Steps negli Stati Uniti). Nell’episodio Shaun incontra Liam, un paziente autistico e il dottor Melendez per la prima volta difenderà Shaun davanti ai genitori del ragazzo. Kalu visita un paziente di 73 anni con forti dolori al petto e una gran voglia di morire che Kalu, nonostante tutti i suoi tentativi di salvarlo, si trova costretto ad assecondare.

Il secondo episodio di The Good Doctor di martedì 31 luglio è La Mela Verde (Apple in originale). L’episodio inizia con Shaun intento a comprare una mela che si ritrova nel mezzo di una rapina e per le sue difficoltà nell’interagire con gli altri Shaun mette a rischio gli altri avventori del negozio. Il rapinatore è un nazista e razzista e la reazione di Claire alla sua vista non sarà propriamente professionale e viene rimproverata dalla dottoressa Lim.