Showtime rilascia il primo trailer della sesta stagione di Homeland

Homeland 6 trailer

Homeland 6 trailer: Showtime rilascia le prime immagini della sesta stagione che debutterà il 15 gennaio 2017. Carrie torna in America

Homeland 6 trailer – Il 15 gennaio è ancora lontano, ma in attesa della premiere della sesta stagione di Homeland (qui le anticipazioni), Showtime ha rilasciato il primo trailer. Nella nuova stagione, che debutterà più tardi del solito, ci sarà un salto temporale di 7 mesi rispetto agli eventi della quinta stagione ambientata a Berlino. Adesso Carrie Mathison (Claire Danes) vive a Brooklyn e ha appena iniziato a lavorare per una fondazione che si occupa di dare aiuto ai musulmani che vivono negli Stati Uniti.


In particolare la sesta stagione sarà ambientata durante il periodo che va dalle elezioni presidenziali (a novembre) all’insediamento del neo presidente eletto, che avviene a gennaio. In questi due mesi si verifica un periodo di transizione per il governo degli Stati Uniti, da un lato c’è il presidente uscente, dall’altro il presidente eletto con obiettivi si suppone molto diversi. Nella sesta stagione vedremo come guest-star: Hill Harper (Limitless), Robert Knepper (Prison Break), Patrick Sabonhui (The Flash) e Dominic Fumusa (Nurse Jackie). Nella sesta stagione sarà presente anche Elisabeth Marvel di House Of Cards e tornerà anche Rupert Friend.

Homeland il trailer della sesta stagione, che ricordiamo tornerà il 15 gennaio su Showtime (e probabilmente in contemporanea su FOX), inoltre la serie è già stata rinnovata per una settima e un’ottava stagione.

Nella sesta stagione potrebbe esserci spazio per qualche “miracolo”, visto che secondo TVLine, Ruper Friend, che nella serie interpreta Quinn, tornerà addirittura come personaggio regolare. “Il modo in cui racconteremo la storia di Quinn nella prossima stagione sorprenderà molti fan, e non si tratta di quello che tutti stanno pensando.” ha dichiarato Alex Gansa a TVLine tempo fa, secondo il quale Quinn tornerà nella serie molto cambiato, più incline a mostrare il suo lato intimo.