Il padre della sposa torna su LA5. Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Il padre della sposa torna su LA5. Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Da domenica 23 settembre su LA5, con sei appuntamenti in seconda serata, torna in tv, dopo l’addio a Tiki Taka, Melissa Satta con la seconda edizione de “Il padre della sposa”. Confermate la presenza della wedding planner Alessandra Grillo e del direttore creativo  Raffaella Fusetti.

Al centro di ogni puntata tre padri, tre figlie ed il sogno di realizzare delle nozze da favola, ad iniziare dall’abito da sposa.

“Il padre della sposa” svela i suoi protagonisti sin da prima del loro arrivo in atelier. Attraverso flashback vengono rivelate storie, personalità e desideri delle future spose. Le coppie, giunte in Atelier, vengono accolte dalla direttrice creativa e dalla wedding planner e, una volta separate, le ragazze sceglieranno il proprio abito ideale con Raffaella Fusetti ed Alessandra Grillo. Mentre i padri – cercando d’intuire i desideri delle figlie – si fanno aiutare da Melissa Satta.

Le dichiarazioni dalla conferenza stampa:

Melissa Satta: “Mi sembra ieri quando abbiamo presentato la prima edizione, invece siamo già alla seconda e sono molto contenta. L’anno scorso l’abbiamo vissuta come una prova e non una prima edizione, invece quest’anno l’abbiamo vissuta come una famiglia, con più affiatamento, in maniera speciale. C’è tanto da scoprire, per come ci siamo espresse, per come ci siamo rapportate e il rapporto con i padri. Vi scenderanno tante lacrime. Noi cerchiamo di raccontare i sentimenti in maniera diversa, più delicata rispetto ad altri e, sopratutto, non cerchiamo per forza la lacrima e rispettiamo molto il sentimento e l’amore, forse per questo abbiamo vinto al Moige. Sono contenta di essere qui e vivere i sentimenti in maniera pulita.”

Alessandra Grillo: “Quest’anno ho affrontato il padre della sposa con un ruolo nuovo, non tanto per il ruolo stesso ma per quello che faccio. È stato bello accogliere le spose nel mio ufficio in modo da poter far una chiacchierata intima. Mi facevo raccontare il matrimonio che stavano organizzando, in modo da poter dare consigli, e spesso li hanno usati. Il rapporto che si instaura con una sposa è basato sull’empatia, anche in trasmissione si vedrà un rapporto nato da quella chiacchierata e dalla spontaneità. Io ho vissuto così questa esperienza, in modo spontaneo ed entusiasta perché mi sono fatta prendere dall’idea, dimenticandomi quasi di essere in tv. Ho provato a mettere a loro agio le ragazze e provare a raccontare un evento così intimo per loro. Spero riesca ad arrivare anche a voi quello che abbiamo “vissuto” nel programma.”

Raffaella Fusetti: “Siamo alla seconda edizione quindi, forse con un pizzico meno di curiosità, ma vi posso assicurare che c’è tanto da raccontare. È stata una bellissima esperienza, molto intensa, sia tra di noi sia con le ragazze con i loro padri, cosa che non è così usuale. Abbiamo avuto il privilegio di poter condividere questi momenti, abbiamo raccontato la specialità di questa esperienza e l’unicità, cosa che poi vedrete. Sono felice di aver intrapreso questa avventura con le mie compagne. Anche quest’anno abbiamo fatto una ricerca in tutta Italia e volevamo raccontare l’Italia tramite loro. Non c’era un target preciso ma volevamo le vere storie d’amore, non quelle che come unico obiettivo era farsi vedere in tv.”

Beh, che dire... Amo le Serie tv e il Cinema... ah, anche mangiare, ma questo è un altro discorso. Scrivo, riprendo, scatto e post-produco. Sono ovunque, in ogni sezione c'è del mio, come una pianta infestante in pratica. In passato, come molti colleghi presenti su dituttounpop, ho preso parte al progetto editoriale "Un anno con il Serial Club". Membro fondatore della #bandadellapellicolaNon siate timidi e per comunicati, eventi, news scrivetemi! l.lemma@dituttounpop.it