Il ristorante degli Chef anticipazioni seconda puntata

Il Ristorante degli Chef su Rai 2 secondo appuntamento il 27 novembre

Andrea Berton, Philippe Léveillé e Isabella Potì i giudici de Il Ristorante degli Chef

Secondo appuntamento per Il Ristorante degli Chef il cooking talent show di Rai 2 prodotto insieme a Nonpanic versione italiana di “Kitchen Owners – Duenos de la Cocina”, prodotto e distribuito dall’argentina Telefe. La seconda puntata è in onda alle 21:20 su Rai 2 martedì 27 novembre.

Non basta saper cucinare, è importante gestire anche un ristorante. Proprio questo il fulcro de Il Ristorante degli Chef in un mix tra talente e reality in cui dieci chef saranno al centro del programma pronti a contendersi la vittoria. Gli chef stellati Andrea Berton,Philippe Léveillé e Isabella Potì li guideranno e giudicheranno sia in cucina che nell’amministrazione del locale ma anche nella capacità di assecondare e gestire le esigenze dei clienti, tra cui non mancheranno volti noti dello spettacolo.

In palio, per il vincitore, la possibilità di formarsi nella scuola internazionale di cucina italiana Alma, un luogo di eccellenza che ha visto nascere e crescere nel corso della sua lunga storia i più affermati chef, diventando un passaggio obbligato e fondamentale per chiunque sogni di lavorare nel mondo della cucina.

Il Ristorante degli Chef – I dieci concorrenti

Da 80 selezionati dopo la prima puntata sono rimasti in 10 a Il ristorante degli chef ecco chi sono:

Cristiana Di Paola da Formello (RM); Francesca Pace da Napoli; Sara Brancaccio da Pisa; Annalisa D’Incecco da Pescara; Matteo Di Cola da Ladispoli (RM); Valter Di Cecco da Sydney ma romano d’adozione; Viviana Spagnuolo da Milano; Gian Luca De Carli da Como; Laura Franchini da Arezzo; Marco Pagani da Faenza (RA).

Il Ristorante degli Chef anticipazioni seconda puntata 27 novembre

Cosa succederà nella seconda puntata de Il Ristorante degli Chef?

La gara, il gioco entra nel vivo, i dieci concorrenti entrano nel ristorante, nella prima sfida di questa puntata gli aspiranti chef dovranno confrontarsi con l’ingrediente del cuore di ogni giudice: il burro per Philippe Léveillé, sinonimo di cucina bretone, il riso per Andrea Berton, emblema della sua cucina, e il limone per Isabella Potì, ricordo della sua infanzia. I concorrenti in 60 minuti dovranno riuscire a preparare un piatto che ne esalti le caratteristiche.

I due migliori saranno nominati capi brigata e sceglieranno due assistenti a testa con cui affrontare il primo servizio ne “Il ristorante degli chef”, dove dovranno stilare la lista di piatti ispirati al tema “Menù delle origini” assegnato dai giudici, e soddisfare le esigenze di veri clienti.

Executive chef della puntata sarà Andrea Berton, mentre tra gli ospiti in sala saranno presenti anche alcuni volti illustri dello spettacolo come Sandra Milo, il cast della commedia teatrale “Belle Ripiene”, formato da Samuela Sardo, Rossella Brescia e Roberta Lanfranchi, e lo chef Andrea Circiello.

Durante il servizio le due brigate in sfida potranno conquistare 3 stelle in palio: una verrà attribuita alla brigata a cui sono state fatte il maggior numero di ordinazioni da parte dei clienti in sala, che sceglieranno i piatti senza conoscere la squadra che li ha preparati; la seconda sarà indicata da un tavolo di esperti che assaggeranno entrambi i menù nella loro interezza ma senza avere indicazioni su chi ha preparato cosa; l’ultima sarà assegnata dai giudici che dovranno valutare sia la qualità dei menù sia la gestione della cucina.

Ovviamente chi ha più stelle vince la sfida e il capo brigata vincente passerà direttamente alla puntata successiva. Tutti gli altri torneranno in cucina e dovranno affrontare una nuova sfida per non essere eliminati. I giudici testeranno prima la preparazione tecnica degli aspiranti chef, chiedendo loro di preparare in 15 minuti 3 formati di pasta fresca, e subito dopo metteranno alla prova la creatività dei concorrenti. Una sfida che si rivelerà più difficile del previsto e che decreterà chi dovrà abbandonare la gara.

Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.