Italia’s Got Talent – Marianna De Sanctis e l’hula hoop [Video]

Marianna De Sanctis e l'hula hoop ad Italia's Got Talent.

Marianna De Sanctis e l’hula hoop ad Italia’s Got Talent. La pazzia e l’originalità dei cerchi di Marianna conquistano i quattro giudici.

Marianna De Sanctis all’età di quindici anni ha lasciato Catanzaro, sua città natale, per vivere da persona indipendente: prima barista a Roma e poi a Toulouse in Francia, dove si è specializzata in hula hoop e ha trovato l’amore. 

[adsense]

Marianna è salita sul palco, sicura di sé e con i suoi hula hoop, trasformando, quello che poteva sembrare un numero banale e scontato, in una esibizione che ha lasciato tutti a bocca aperta. La sua esibizione infatti, ha lasciato il segno perché, a differenza di molti concorrenti, Marianna ha messo in scena la sua originalità con la sua pazzia, combinando perfettamente i due aspetti e utilizzando solo due comuni hula hoop, il gioco preferito da tutti i bambini.

Claudio Bisio: “io voglio che tu torni in Italia”

Nina Zilli: “Sei stata spettacolare, hai proprio stravolto un numero classico e lo hai fatto tuo  e solo tuo con la follia più folle che si può…..brava”

Frank Matano: “Marianna mi piaci tanto….ma proprio tanto tanto….veramente bellissimo, originale”

Luciana Littizzetto: “sei surreale, un misto di circo, giocoleria, clowneria, arte, performance, è tutto insieme”.

 

Classe 1983. Sono un professore di Matematica e Fisica ma nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo (ebbene sì sono un Ingegnere Gestionale!), ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv, musica e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB". Sono un Social Media Marketing Specialist, amo la natura, correre e fare trekking.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here