Italia’s Got Talent 2019: la crew Mini Raptor conquista un posto in finale

Mini raptor

Italia’s Got Talent 2019 semifinali: la crew Mini Raptor conquistano i giudici, e un posto in finale, con la loro potenza e voglia di fare.

Mini Raptor. Ieri è andata in onda la seconda semifinale di Italia’s Got Talent, su TV8 e Sky Uno, una puntata particolarmente complicata per i giudici che già nel primo blocco avevano assegnato due dei cinque posti disponibili per la finale.

Tra gli artisti che sono riusciti ad aggiudicarsi un posto in questa puntata difficile ci sono i Mini Raptor una crew composta da ragazzini molto giovani, molto potenti. I ragazzi hanno ballato un un mash-up composto da spezzoni di canzoni molto popolari e hanno convinto i giudici. Soprattutto se si pensa a quello che possono fare in finale, dove avranno più strumenti a disposizione.

I commenti dei giudici:

Mara Maionchi: “Devo farvi i complimenti perchè vi siete preparati proprio bene. Avete lavorato seriamente ed è una delle cose che preferisco perchè vuol dire che uno vuole veramente fare quello che sta facendo.

Federica Pellegrini: “Mi avete sorpresa alle audition, e questa sera avete spaccato alla grandissimo. Dico già che lotterò per voi alla finale, ve lo dico.

Clicca qui per le migliori esibizioni di Italia’s Got Talent

Italia’s Got Talent rinnovato su Tv8 e Sky per altri due anni

Italia’s Got Talent come rivedere la puntata

Su Sky On Demand, Now Tv e Sky Go è possibile rivedere la prima puntata di Italia’s Got Talent 2019 con tutte le esibizioni. Immancabili anche le repliche in vari momenti della settimana sia su Sky Uno che su Tv8. La finale andrà in onda venerdì prossimo su Tv8 e Sky Uno.

Italia’s Got Talent come funzionano le semifinali

I talenti scelti per le semifinali sono stati divisi in gruppi “tematici”, più per sensibilità che disciplina, tra questi i giudici possono decidere di farne passare 1, tutti o nessuno. Inoltre Lodovica Comello ha un Golden Buzzer speciale, che le permetterà di salvare un concorrente eliminato dai 4 giudici portando così a 15 i finalisti.

Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here