Italia’s Got Talent da stasera su TV8 (e SkyUno). Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Italia’s Got Talent torna su TV8

Italia’s Got Talent torna su TV8: tutto è pronto per la nuova edizione del talent show condotto da Lodovica Comello. Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Tutto pronto per la nuova edizione di Italia’s Got Talent che dal 24 febbraio alle ore 21.15 sarà in onda in prima visione assoluta su TV8 e Sky Uno. Anche quest’anno non mancheranno le emozioni nel format prodotto da FremantleMedia Italia, l’unico nel suo genere dedicato al talento a 360 gradi. Dieci puntate per esaltare il talento in ogni sua forma.


Confermatissime giuria e conduzione, al motto di “squadra che vince non si cambia”. Al tavolo dei giudici il collaudato quartetto composto da: Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli, mentre Lodovica Comello tornerà alla conduzione per il secondo anno consecutivo.

Parola d’ordine di questa edizione è “sorprendere”. Giudici e spettatori ne vedranno delle belle: votazioni inaspettate, discussioni mai così accese ed esibizioni straordinarie che occuperanno persino il tavolo della giuria. Non solo: per la prima volta sul palco di Italia’s Got Talent ci saranno anche ospiti d’eccezione, come Fabio Fazio e Beppe Fiorello, che in vesti inconsuete regaleranno una partecipazione ancora tutta da svelare.

Un’altra sorprendente novità di questa edizione sarà infatti la possibilità per Lodovica Comello di schiacciare il Golden Buzzer.

Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Claudio Bisio. Ogni anno i talenti “seri” aumentano dalle crew agli atleti. Il mio gusto in questi anni è cambiato, prediligo di più quelli non perfetti, ultramuscolosi ecc., ma quelli che trasmetto di più, con più cuore.

Frank Matano. È una figata condurre ancora con loro. […] Mi piacciono quelli che non strafanno, preferisco più come uno si presenta. In quanto visto finora, la cosa che mi ha colpito di più è un uomo che ha portato tacchini sul palco cercando di farli parlare.

Luciana Litizzetto. Quest’anno mi sono impegnata sul serio. I criteri sono sempre più diversi tra di noi: esempio Nina è più precisa mentre noi tre ci facciamo condizionare anche da altri aspetti. Questa trasmissione racconta il futuro, il fatto che ci sia ancora qualcuno che lotti e che vuole fare il proprio mestiere in un futuro incerto.

Nina Zilli. Quest’anno musicalmente ho i miei preferti, ma come gli altri hanno i loro. Mi diverto sempre a stare qui con loro e giudicare i talenti [o no] che si presentano. Vedrete un sacco di concorrenti femminili in questa edizione.

Lodovica Comello. Quest’anno è stato più facile per me, l’ho affrontato in maniera più tranquilla e ho scoperto dei miei animi nascosti. Sarò un po’ amica loro, un po’ la mamma e ci rimarrò anche male quando verranno bazzati. Inoltre quest’anno potrò schiacciare anch’io il Golden Buzzer.