News Serie TV: Kirsten Dunst protagonista di On Becoming a God per AMC

Kirsten Dunst in On Becoming a God

News Serie TV: Kirsten Dunst in On Becoming a God, una dark comedy su AMC. Novità nei cast di Absentia con Stana Katic e la serie di Alan Ball per HBO

Kirsten Dunst in On Becoming a God  – AMC sta sviluppando “On Becoming a God in Central Florida”, una dark comedy di un’ora ambientata negli anni novanta che avrà come protagonista l’attrice Kirsten Dunst (Fargo). Il progetto, che sarà diretto da Yorgos Lanthimos, sarà prodotto dalla Smokehouse Pictures di George Clooney e Grant Heslov, e dalla Tristar Television e AMC Studios.


Sceneggiata da Robert Funke e Matt Lutsky, On Becoming a God racconta dell’inseguimento del sogno americano da parte di una donna negli anni novanta. Si tratta di Krystal Gill (Dunst), una vedova che guadagna il salario minimo come impiegata di un parco. Ma Krystal con l’aiuto di bugie, piani e truffe troverà la sua strada per scalare i ranghi della Founders American Merchandise, il gruppo che ha portato alla sua rovina dopo la morte del marito.

Nuovi ingressi nella serie di Alan Ball per HBO

Sosie Bacon (Scream – figlia di Kevin Bacon), Daniel Zovatto (Fear the Walking Dead), Raymond Lee e Jerrika Hinton (Grey’s Anatomy), entrano nel cast, già composto da Holly Hunter, della serie ancora senza titolo di Alan Ball (creatore di Six Feet Under e True Blood) per HBO.

Sceneggiata da Ball la serie darà un’interpretazione tragicomica delle complicate forze che manovrano l’America nei giorni nostri. La serie si focalizzerà su una famiglia multi-razziale composta da un professore di filosofia Greg Bishop e la moglie Audrey Black (Hunter) degli idealisti che hanno deciso di adottare tre bambini dal Vietnam, Somalia e Colombia (Hinton, Zovatto e Lee), prima di concepire un bambino nella quarantina (Bacon). Un giorno uno dei loro figli inizierà a vedere delle cose che gli altri non vedono. Si tratta di una malattia mentale, o di qualcos’altro?

Lee sarà Duc un life coach di successo adottato dal Vietnam quando aveva 5 anni. Hinton sarà Ashley, la fondatrice di un sito di moda, moglie e madre di un bambino di 4 anni Somalo, adottato quando la madre del bambino è morta, e il padre è stato deportato. La Hinton attualmente interpreta un personaggio regolare in Grey’s Anatomy, il ruolo in questa serie è da guest-star, ma a oggi il futuro dell’attrice nella serie ABC non è ancora chiaro.

Zovatto sarà Ramon, adottato a 18 mesi da un orfanotrofio in Colombia, e oggi all’ultimo anno di università, dove studio videogame design. Sensibile e attraente, la sua vita sarà sconvolta quando inizierà a avere allucinazioni inspiegabili.

Bacon sarà Kristen, l’unica figlia biologica della coppia. Ancora alle superiori, si è sempre sentita inferiore rispetto ai fratelli. Il suo obiettivo è quello di trovare qualcosa che la identifichi.

Nuovi membri nel cast di Absentia con Stana Katic di Castle

La serie tv Absentia, ordinata da Sony Pictures TV per i canali AXN di tutto il mondo, e che vedrà come protagonista l’attrice di Castle, Stana Katic, ha aggiunto nuovi membri del cast. Si tratta di Angel Bonnani (Shots Fired), Neil Jackson (Sleepy Hollow), Cara Theobold (Downton Abbey), Bruno Bichir (Narcos) e Ralph Ineson (The Witch) che si aggiungono quindi a Stana Katic e Patrick Heusinger.

La serie, composta di 10 episodi, è già in produzione in Europa, per una premiere prevista entro la fine dell’anno, nei canali AXN (di proprieta Sony, non ci sono info sull’arrivo anche in Italia). Scritta e prodotta da Matt Cirulnick, Absentia racconta di un agente del FBI (Katic) che mentre è alla ricerca del più famoso serial killer di Boston, scompare senza lasciare alcuna traccia, tanto che viene data per morta. Sei anni dopo, verrà ritrovata in una capanna nei boschi, in fin di vita e senza nessun ricordo degli anni che sono passati. Tornata a casa scoprirà che suo marito (Heusinger) si è ri-sposato e suo figlio è stato cresciuto da un’altra donna.