Krista Vernoff, showrunner di Grey’s Anatomy, prepara per ABC un drama su Erin Brockovich

erin brockovich

La showrunner di Grey’s Anatomy lavora a Rebel ispirata alla vita di Erin Brockovich

Erin Brockovich è un’attivista diventata famosa grazie al film a lei dedicato con Julia Roberts. Una figura di consulente legale senza una laurea in tasca ma capace di combattere contro le corporazioni e difendere i più deboli.


Krista Vernoff è la donna che ha dato vita insieme a Shonda Rhimes a Grey’s Anatomy nelle prime sette stagioni, che ha poi sviluppato la versione americana di Shameless per poi essere richiamata all’ovile e guidare la rivoluzione futura di Grey’s Anatomy accoppiandola con Station 19 che aveva bisogno di basi solide.

Inevitabile che Vernoff, sempre rivolta a raccontare vicende di donne forti e combattive (da Meredith a Fiona) si sia appassionata alla storia di Erin Brockovich soprattutto oggi a 20 anni dal film. Nasce così l’idea di Rebel, una serie creata e scritta da Vernoff ispirata alla vita di Erin Brockovich.

La serie è in lavorazione, ABC stringendo un accordo che dovrebbe portare alla realizzazione del pilot. Vernoff è autrice e produttrice accanto alla Davis Entertainment che lavora tramite Sony Pictures Tv e ABC Studios.

Al centro di Rebel c’è Annie “Rebel” Rebelsky una donna diventata famosa vent’anni prima attraverso un film che ne ha raccontato la sua storia e che ancora oggi lavora come consulente legale senza avere una laurea in legge. Divertente caotica, brillante e senza paura, Rebel è un eroina in carne e ossa, che prende a cuore tutte le cause per cui si batte e si occupa sempre delle persone che ama e che le stanno vicino. Quando Rebel prende in mano una causa in cui crede vince, ad ogni costo.

L’idea di una serie tv legata alla figura di Erin Brockovich con la donna in qualche modo, come produttrice o consulente, direttamente coinvolta, era stata già avviata da Davis Entertainment, Sony e ABC anche lo scorso anno ma con diversi sceneggiatori. La presidente ABC Karey Burke era molto interessata all’idea, sopratutto per la voglia di portare donne forti sul proprio canale, come dimostrano Stumptown e Emergence che hanno debuttato in autunno o la comedy sulla giovane Bow di black-ish.

Per questo l’idea è stata riproposta coinvolgendo un nome forte come quello di Krista Vernoff che recentemente ha firmato un accordo con ABC Studios. L’autrice ha portato al progetto un nuovo punto di vista che è stato apprezzato da tutte le parti coinvolte e porterà sicuramente alla realizzazione di un pilot.

Sarà tra le serie tv 2020/21? Per saperlo bisognerà aspettare la prossima primavera ma sicuramente sembra già in pole position.