Krypton, il prequel di Superman a marzo su Syfy

Krypton

Krypton la data di partenza del prequel di Superman

La prima notizia era di tre anni fa. Adesso c’è finalmente una data di partenza: Krypton il prequel di Superman partirà il 21 marzo negli USA su Syfy. Ad accompagnare l’annuncio anche un video su twitter:

 

Scritta da David S. Goyer autore di Man of Steel e The Dark Knight, insieme a Ian Goldberg (Once Upon a Time) Krypton è ambientata due generazioni prima della distruzione del pianeta di Superman, prima del suo arrivo sulla Terra. Al centro della serie tv c’è Seg-El (Cameron Cuffe) il nonno di Superman che dovrà decidere se salvare il suo pianeta o lasciarlo distruggere per far realizzare il futuro cui è destinato il nipote.

La Casa di El è stata ostracizzata e Seg si trova in difficoltà, dovrà così restituire l’onore perduto al suo nome e proteggere i propri cari mentre affronterà alcuni conosciuti personaggi DC come Brainiac (Blake Ritson) e Adam Strange (Shaun Sipos).

Nel cast di Krypton troviamo anche Georgina Campbell nei panni di Lyta Zod, cadetto di cui Seg-El è innamorato; Ian McElhinney il nonno di Seg-El, un genio affascinato dall’esplorazione spaziale; Rasmus Hardiker il miglior amico di Seg-El; Elliot Cowen il capo della magistratura Daron Vex e Wallis Day nei panni della figlia di Daron Nyssa. Paula Malcomson sarà guest-star nei panni di Charys la matriarca della casa di El.

Krypton è prodotta dalla DC Entertainment e Warner Horizon e distribuita da Warner Bros.

Serie Tv – Novità dai pilot

Guess Who Died: è pronto per entrare in produzione il pilot creato da Peter Tolan prodotto dalla Sony e basato sull’esperienza personale del novantacinquenne Norman Lear, prolifico autore di commedie. Guess Who Died racconterà la vita, le piccole gioie e le esperienze degli anziani ospiti della Las Esperanzado Senior Community di Palm Springs dove vite Murray un produttore musicale in pensione. Dopo la morte della moglie Murray capirà di essere innamorato di Patricia, la sorella della sua defunta consorte.

Arrivano maggiori dettagli da alcuni possibili pilot della Fox:

  • Kentucky Blood: prodotto da Bob Sertner e scritto da Matt Johnson per ABC Studios e 20th Century Fox. Il progetto è ispirato dalla rivelazione che la ricetta dello Jack Daniels è stata preparata da uno schiavo. Kentucky Blood è un family drama ambientato nel mondo dell’industria del bourbon, tra segreti e rivelazioni con al centro due famiglie legate da un passato misterioso e da due innamorati uno bianco e uno nero. Una serie di vicende rischia di rovinare le loro vite e i loro affari.
  • Surveillance: scritto da David C. White e prodotto da Matt Reeves per 20th Century Fox, si tratta di un thriller politico ambientato nell’agenzia governativa americana meno conosciuta l’NSA.
  • Full Time: scritto da Nahnatchka Khan per 20th Century Fox è un dramedy da un’ora su una donna che torna al lavoro dopo vent’anni e due figli e viene assunta dal suo ex assistente che ora gestisce la società di comunicazione in cui lei prima lavorava.
  • Gone Baby Gone: prodotta da Bill Block, scritta da Robert Levine per 20th Century Fox, tratta dalla saga letteraria di Dennis Lehane, racconta la vita e le esperienze di due detective privati Patrick Kenzie e Angela Gennaro che lavorano a Dorchester a Boston.