Le Iene e lo scherzo al Ken Umano: 4 milioni per tagliarsi i genitali

Le Iene e lo scherzo al Ken Umano

Le Iene e il Ken Umano: tagliarsi i genitali per soldi

Le Iene hanno preso di mira Rodrigo Alves meglio conosciuto per i frequentatori dei programmi del pomeriggio e non solo, come il Ken Umano, sottoponendolo a uno dei loro scherzi al tempo stesso crudele e sociologicamente interessante. L’uomo che si è sottoposto a diversi interventi per diventare una bambola umana accetterà di tagliarsi i genitali per diventare davvero Ken? Il tutto con la scusa di partecipare a una mega produzione hollywoodiana.

Uno scherzo davvero cattivo per il Ken umano Rodrigo Alves. Il dilemma che Le Iene hanno presentato al Ken Umano è stato: entrare nella storia del cinema di Hollywood e incassare 4 milioni di euro ma prima dovrà evirarsi.

Rodrigo Alves si è finora sottoposto a oltre 60 interventi chirurgici per assomigliare a Ken, la bambola fidanzato di Barbie, per una spesa totale che supera i 450.000 euro. Si è persino tolto 4 costole, ma c’è un problema: Ken non ha i genitali.

Complice dello scherzo è Giacomo Urtis, il chirurgo dei vip. La Iena Alessandro Di Sarno si finge un regista di una mega produzione hollywoodiana e chiama Alves per partecipare al casting. Il film avrà come protagonista Ken la bambola, che nella sceneggiatura diventerà reale, una sorta di Pinocchio per adulti.

La scelta più ovvia è chi sull’essere Ken non solo ha investito ma si è costruito una carriera. Il regista e la produzione lo contattano e gli offrono 4 milioni di euro per partecipare. Iniziano le prove da nudo ma quando il regista scopre che Rodrigo Alves, il Ken Umano ha quello che il vero Ken non ha, i genitali, propone un’ultima operazione al Ken Umano: la rimozione dei genitali per partecipare al film.

Cosa deciderà di fare Alve? accetterà la rimozione del pene per entrare nella storia di Hollywood?

Clicca sull’immagine per vedere il video (o qui)

Le Iene e lo scherzo al Ken Umano

Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.