Le Iene Show e lo scherzo a Lorenzo Insigne: una gelosia da cartellino rosso

Le Iene Show e lo scherzo a Lorenzo Insigne. L’attaccante del Napoli attaccato per la propria gelosia con la complicità della moglie

Uno scherzo lungo, costruito nel tempo che non punta sull’immediatezza ma sul logorio della vittima. Le Iene hanno fatto uno scherzo a Lorenzo Insegne con la complicità della bella moglie Jenny di cui l’attaccante del Napoli e della nazionale è molto geloso. E come con l’ipocondria di Ultimo di domenica (qui il video), ovviamente Le Iene hanno costruito lo scherzo proprio intorno a questo particolare di Lorenzo: la sua gelosia.

Prendete un uomo geloso, focoso e famoso come Lorenzo Insigne, con una moglie costretta a cancellarsi da Facebook e Instagram come Jenny Darone, conditela con una parte in Madame Bovary con scene molto focose: avrete gli ingredienti ideali per lo scherzo perfetto. Una gelosia da cartellino rosso per l’attaccante del Napoli, vittima suo malgrado, di un esperimento da Grande Fratello o da Truman Show.

Per quattro giorni Le Iene hanno inserito telecamere nascoste in casa della famiglia Insigne. La moglie di Lorenzo ha ricevuto per giorni a qualsiasi ora del giorno e della notte messaggi da uno pseudo regista, ovviamente complice de Le Iene.  Dai messaggi passa alle telefonate a qualsiasi ora fino all’invio di rose rosse.

Al quarto giorno, la gelosia è alle stelle. Nonostante gli avvertimenti del marito, Jenny si presenta al provino all’insaputa di lui. Insigne lo viene a sapere e si presenta a sorpresa scoppiando in una scenata ad alta tensione. Fino a scoprire che è uno scherzo di Sebastian Gazzarrini!

Se il video sotto non dovesse funzionare clicca qui

Le Iene Show, clicca qui per gli altri servizi

 

L’appuntamento con Le Iene è ogni martedì e domenica su Italia 1 con servizi divertenti, inchieste a tutto tondo. Divertenti e molto studiati gli scherzi a protagonisti dello spettacolo e sportivi.

Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here