Le Parole della Settimana con Massimo Gramellini sabato 21 dicembre su Rai 3

le parole della settimana

Le Parole della settimana su Rai 3 con Massimo Gramellini

La puntata di sabato 21 dicembre alle 20:20: gli ospiti

Puntata numero 100 con il ritorno di Alex Zanardi

C’è aria di festa a Le Parole della Settimana, non solo perchè il Natale è ormai vicino, ma anche perchè sabato 21 dicembre si festeggiano le 100 puntate della trasmissione di Rai 3. E per celebrare l’evento, torna in studio Alex Zanardi protagonista nella prima puntata della trasmissione con Massimo Gramellini il 29 ottobre 2016.


Nel corso della puntata il Ministro della Cultura Dario Franceschini collegato da Roma, racconterà Infinito, in onda su tutti i canali Rai e sulla piattaforma RaiPlay dal 19 al 31 dicembre, progetto che vede coinvolte 22 grandi voci della musica italiana, ideato dal Mibact e dalla Rai il bicentenario dell’Infinito di Giacomo Leopardi.

La dodicesima puntata vedrà tra gli ospiti anche Giorgio Tirabassi, protagonista di Liberi tutti la prima serie originale disponibile in esclusiva su RaiPlay (qui per saperne di più della serie). In studio arriverà anche Gigi Proietti, Mangiafuoco nel Pinocchio di Matteo Garrone, a completare una sorta di giro delle trasmissioni Rai compiute da cast e regista di questo film.

Chiara Francini protagonista dello spettacolo teatrale Coppia aperta quasi spalancata, il saggista Massimo Recalcati e Aldo Cazzullo prestigiosa firma del Corriere della Sera. Nel corso della puntata saranno collegati con lo studio anche Piero Angela, il Maestro Ezio Bosso, anima e cuore di “Che storia è la musica” in onda la sera di Natale dalle 21.20 su Rai3, e l’astronauta Paolo Nespoli.
Come di consueto in apertura e in chiusura di puntata la “Dedica” e la “Buonasera”, i due monologhi di Massimo Gramellini ispirati da fatti di cronaca.

Nota Credits
Le Parole della Settimana è un programma di Laura Bolio, Claudia Carusi, Ilenia Ferrari, Massimo Gramellini, Andrea Malaguti e di Francesca Filiasi, Federico Taddia, Silvia Truzzi. La regia è di Cristian Biondani.