L’intervista a Maria De Filippi di Maurizio Costanzo [Video]

L’intervista a Maria De Filippi di Maurizio Costanzo: Maria De Filippi piange per la scomparsa dei genitori. Maurizio Costanzo parla della mafia. [Video]

E’ stata una puntata evento quella andata in onda questa sera, Giovedì 2 Febbraio 2017, alle ore 23.20 su Canale 5. Si è trattato di un faccia a faccia tra il re dei talk show Maurizio Costanzo e la regina della televisione italiana Maria De Filippi.

La stessa infatti, in un video apparso su Witty Tv, si è detta sorpresa per vari motivi: “E’ strano dover rispondere ad una persona che sa tutto di te. E’ un di più perché ti affidi. E’ una fregatura perché sai che non puoi mentire. Ti viene spontaneo dire lo sai. La forza di questo programma sta nel fatto che sei chiuda dentro delle immagini che sono quattro volte te e quindi ti sovrastano e anche se vuoi fare resistenza alle immagini non ci riesci. E La forza sono le sue domande la capacità che ha di scavare anche se con me è gentile”. 

Un incontro inedito, intimo, sincero e molto speciale quello tra il giornalista e sua moglie che per la prima volta hanno cambiato le regole della trasmissione.

A differenze di tutte le altre interviste andate in onda, Costanzo e la De Filippi si sono intervistati vicendevolmente attraverso filmati storici che hanno mostrato le tappe più importanti della loro vita e della loro carriera.

L’intervista a Maria De Filippi: Il rapporto con la madre e il padre.

“Un inizio leggero. Erano due rapporti diversi. Con papà ero molto coccolona. Era più dolce di mamma. Era grasso come te e quando ero piccolina lo pettinavo. Lo chiamavo “dodone”. Io avevo 28 anni quando lui si è ammalato e pensi che a questa età si possa combattere qualsiasi cosa.  E’ stata dura perché non ero preparata. Con mamma invece il rapporto era diverso. Mamma era una persona determinata- Penso che abbia contato tantissimo la sua educazione per me. Nell’ultimo periodo penso che lei si era addolcita. Aveva un grande senso del pudore. Era ironica….intelligente”. 

L’intervista a Maurizio Costanzo: “Cosa” loro. Maurizio Costanzo parla del suo “rapporto” con la mafia. 

“Dopo l’attentato promisi a Maria che non mi sarei più occupato di mafia ed invece….dopo una pausa ho ripreso. Mi fece tenerezza vedere Falcone e quando convinse Buscetta a parlare, Falcone parlava in siciliano per facilitare il colloquio. Penso ogni tanto a Falcone e penso ancora alla polvere da sparo nella strada dove venne ucciso Borsellino. Poi facemmo in un teatro in memoria di Borsellino e Falcone, i finanzieri che giravano con il mitra al posto dell’orchestra. La morte di Falcone e Borsellino è servita ma io penso che la mafia, quando non fa attentati, è silente perché fa affari con una parte dello Stato.” 

L’intervista a Maria De Filippi: “Saranno Famosi”.

C’è Posta per te è quello più impegnativo. Ci lavoro tanto. Amici mi diverte molto. Sto bene con i ragazzi che mi piacciono molto. Ti aggiorni ogni giorno e cerchi di dargli qualcosa che ti danno loro”. 

L’intervista a Maria De Filippi: Sanremo e Maria De Filippi

“Sanremo fa paura. E’ una grande macchina. Io penso sempre che tanto poi al Festival di Sanremo contino le canzoni”. 

L’intervista a Maria De Filippi: Maria De Filippi e il figlio Gabriele.

“Gabriele è una cosa bella. E’ un ragazzo intelligente. E’ onesto e pulito. E’ un ragazzo per bene. Ti stupisce ogni giorno di più. E’ generoso. Ha un solo difetto….lui lo sa e non lo dico. Penso che sarà un grande padre, fedele e quindi sarà un grande marito”.