Marte la seconda stagione su National Geographic dal 22 novembre

marte 2
Marta spies on a Lukrum drill site.(National Geographic/Richard Donnelly)

Marte seconda stagione riparte il viaggio verso il pianeta Rosso

Ibrido tra cronaca, fiction e documentario, torna con la seconda stagione Marte, la serie tv prodotta da Ron Howard e Brian Grazer che racconta un futuro prossimo in cui la spedizione e la conquista del pianeta Rosso è sempre più vicina.

La seconda stagione di Marte (Mars ovviamente in originale) è composta da sei episodi che fondono di nuovo rappresentazione cinematografica e realtà scientifica. L’appuntamento con Marte è su National Geographic per 6 giovedì dal 22 novembre (canale 403 di Sky) e in simulcast in via del tutto eccezionale il primo episodio sarà anche su FOX.

Come potrebbe essere il futuro su Marte?

L’eterno conflitto tra scienza e profitto, tra esplorazione e interessi economici, tra futuro e affari è uno degli elementi di questa serie tv. Una volta diventata una specie interplanetaria, l’umanità riuscirà a spezzare questa catena o ripeterà gli stessi errori anche nel nuovo mondo?

La seconda stagione di Marte riparte a 5 anni di distanza dalla creazione del primo insediamento su Marte. E’ il 2042 e Olympus Town, la colonia fondata dalla International Mars Science Foundation, è ormai un sistema completamente sviluppato.

L’agenzia spaziale sponsorizzata dal Governo non può però continuare a finanziarlo e decide di aprire la missione a investitori privati come la Lukrum Industries. Una decisione che comporta l’inizio di inevitabili tensioni tra gli scienziati e i nuovi arrivati.

Nel cast, Alberto Ammann (Narcos), Clementine Poidatz (Marie Antoinette), Sammi
Rotibi (Batman v Superman, Django Unchained).

Marte traccia un parallelo tra ciò che potrebbe minacciare il futuro dell’umanità su Marte e ciò che sta mettendo ora in pericolo il nostro pianeta: lo scioglimento dei ghiacciai, le trivellazioni, l’innalzamento del livello dei mari ed epidemie.

La serie annovera infatti interviste a esperti e scienziati che accompagnano lo spettatore alla scoperta delle sfide e delle opportunità che attendono l’umanità sul pianeta rosso. Tra questi Elon Musk, CEO di Space X, Ellen Stofan, ex capo ricercatore della NASA, Naomi Klein, premiata giornalista, scrittrice e attivista impegnata contro il cambiamento climatico.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here