Masterchef 6 da giovedì 22 dicembre. Le dichiarazioni della conferenza stampa

Masterchef 6 da giovedì 22 dicembre

Masterchef 6 da giovedì 22 dicembre. Tra novità e star stellate internazionali, torna su Sky Uno il cooking show più apprezzato della tv

Giovedì 22 dicembre alle 21.15 in esclusiva su Sky Uno HD torna con la sua sesta imperdibile stagione il cooking show più appassionante della tv, MasterChef Italia.


A guidare questa avventura ritroviamo gli inimitabili “Fab Four”: i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco, più complici che mai.

In questa nuova edizione per la prima volta i concorrenti varceranno i confini italiani, realizzando due prove in esterna in Grecia e in Spagna. Naturalmente ci saranno prestigiosi ospiti del mondo della gMasterchef 6 da giovedì 22 dicembreastronomia internazionale, come il tre stelle Michelin Heinz Beck, la star giapponese Masaharu Morimoto, chef dell’omonimo e blasonatissimo ristorante newyorkese, il “veterano” della cucina creativa Igles Corelli, l’uruguaiano Matias Perdomo e lo chef stellato vegetariano Pietro Leemann.

Quest’oggi si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del programma, ecco le dichiarazioni.

Carlo Cracco: Masterchef, come pragramma di punta, ha aiutato nella comprensione della cucina, mostrando che la cucina in tv funziona. […] Noi come quartetto non siamo i Pooh e non passaremo tutta la vita insieme però, per adesso, resto al mio posto e non sapevo niente delle voci riguardo una mia dipartita dal programma.

Joe Bastianich: Le emozioni partono prima delle riprese, tra noi. Portiamo le nostre esperienze sullo schermo. […] Per affrontare questo mestiere devi avere tanta passione e lavorare sodo. Loro possono cambiare la loro vita con la cucina. Molti concorrenti dopo continuano, anche con noi, ad esempio tanti partecipanti vengono a lavorare o fare esperienza da eataly, sia quello a Milano che quello a New York.

Bruno Barbieri: In quattro è più facile e divertente lavorare. Quest’anno le partecipanti donne saranno molto più toste e agguerrite. […] Le scuole alberghiere in Italia sono molto migliorate e chi si iscrive è consapevole di quanto sia duro questo mestiere. […] Mi ricollego a quello detto da Joe, Marandona [concorrente della scorsa edizione] sta facendo un ottimo percorso e siamo contenti di averlo seguito anche dopo il programma.

Antonino Cannavacciuolo: Mi sono divertito tanto con loro tre e quando c’è divertimento in schermo si vede e il prodotto è migliore. […] Questo lavoro nasce dalla “cultura” personale che ognuno di noi ha, oltre che quello che vivi – e dove vivi – del bambino.

Nils Hartmann: E’ il programma perfetto per le feste natalizie da passare con la famiglia. Siamo alla sesta edizione e tanti programmi di cucina sono nati, ma l’unico originale è Masterchef. Tornano i quattro capisaldi del pragramma, tornano le sfide, gli ospiti internazioni e le sfide in esterna. Il tema principale di questa edizione è il riciclo del cibo. Si ride, ci si diverte e noi con loro. Il cibo in esubero lo doniamo a delle associazioni benefiche.

Paolo Bassetti (Endemol): Per noi è una novità e siamo fieri e contenti. per noi come gruppo ed è un grande asset, è il programma più importante che abbiamo nella nostra librery. Masterchef Italia, grazie anche a Sky Italia e al lavoro fatto negli anni precedenti, è una delle edizioni più belle del mondo, grazie ai suoi meccanismi e agli investimenti dietro al programma. E’ il format più venduto del mondo e sicuramente è il più copiato. […] Non è solo un programma ma è un brand, anche fuori dalla tv, è una cosa virale ormai. Ringrazio tutti personalmente per il lavoro fatto, dai giudici alla produzione. In conclusione posso dire che programmi ne ho fatti, ma uno così divertente ma laborioso non l’avevo mai fatto.