Stasera torna Masterchef Italia: pronti per scoprire i nuovi concorrenti?

Ascolti Tv Venerdì 25 ottobre
Foto Sky

Masterchef Italia riparte giovedì 17 gennaio su Sky Uno. Giorgio Locatelli la novità

Dopo 4 settimane a cavallo di Natale con uno sguardo rivolto al passato e la gara tra le stelle di Masterchef All Stars, il cooking show di Sky Uno riparte giovedì 17 gennaio alle 21:15 su Sky Uno (canale 108 e sul digitale terrestre al canale 311 o 11) e su Sky On Demand e NOW TV.


Cambia il quarto giudice, con lo show ancora alle prese con il post Carlo Cracco: si torna alla formula al maschile e accanto a Bruno BarbieriJoe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo arriva Giorgio Locatelli, proprietario della prestigiosa Locanda Locatelli, celebre ristorante una stella Michelin con sede a Londra. Se confermerà i suoi modi decisi, l’ironia vista nelle due puntate di All Stars in cui è stato protagonista, forse abbiamo trovato il quarto giudice ideale.

Simpatico il video realizzato dai The Jackal con i 4 giudici di Masterchef che “muoiono” quando un cuoco amatoriale fa errori clamorosi in cucina (ma con la carbonara con la panna e il parmigiano e i wurstel non solo i grandi chef dovrebbero “morire”…)

Masterchef Italia 8 la prima puntata

Nella puntata d’esordio i quattro giudici daranno il via alla prima fase delle selezioni: il Live Cooking. Gli chef amatoriali provengono da tutta l’Italia, sono persone comuni che vivono realtà molto diverse tra loro, ma tutti condividono un grande sogno: dare una svolta alla propria vita attraverso la cucina, loro grande passione. C’è chi frequenta l’università, chi fa il pescatore, chi lavora in fabbrica, chi è architetto. Tutti spinti dalla forte convinzione e dalla sicurezza in loro stessi, decisi a presentare il piatto vincente; uniti da una sola parola: cucina. Una cucina fatta di ricordi, profumi, sapori e soprattutto emozioni

Per sperare di coronare il loro sogno, gli 80 aspiranti concorrenti hanno a disposizione 45 minuti per preparare un piatto con ingredienti portati da casa e 5 minuti per completarlo davanti agli occhi attenti dei giudici con il supporto di parenti e amici in balconata.

Per indossare il tanto ambito grembiule e avere la possibilità di accedere alla seconda fase delle selezioni dovranno ricevere almeno tre sì. Dei 40 che ce la faranno l’appuntamento è con la prova dell’Hangar, dove il gruppo si dimezzerà ancora, 20 di loro dovranno, infatti, abbandonare il grembiule appena conquistato. Sono solo 20 i posti dell’ambita Masterclass.

L’attenzione che MasterChef ha nella lotta contro gli sprechi viene sottolineata fin da questa prima puntata di selezioni. Come nelle scorse stagioni, la gran parte degli alimenti non impiegati per le prove è stata donata all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano. Il programma si è avvalso della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell’Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni.

Tutto il mondo MasterChef sceglie di essere plastic free ed eco-friendly promuovendo il consumo consapevole ed ecosostenibile, rispettando l’ambiente e non sprecando risorse alimentari. La produzione adotta in tutti i luoghi di lavoro un approccio plastic free. Tutti i prodotti di consumo legati al cibo (piatti, bicchieri, posate, vassoi, tovaglioli) sono di natura compostabile ed ecosostenibile.

L’approccio è coerente con quello del Gruppo Sky, che in tutti i Paesi in cui opera ha lanciato nel gennaio 2017 la campagna di sensibilizzazione Sky – Un Mare Da Salvareper l’eliminazione progressiva della plastica usa e getta, impegnandosi in prima persona a fare lo stesso.

Al via dal 25 gennaio, alle ore 19.55 sempre su Sky Uno, la striscia daily di MasterChef Magazinein onda tutti i giorni. I Giudici di MasterChef saranno i grandi protagonisti dell’appuntamento quotidiano di Sky Uno: nella cucina del Magazine Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo incroceranno i racconti delle rispettive carriere con quelli dei loro piatti più ricercati; Giorgio Locatelli, invece, mostrerà i suoi signature dishes, un modo per parlare della propria vita attraverso le sue ricette.

MasterChef Italia è realizzato con la collaborazione di numerose aziende quali Electrolux, Barilla, Coop, Amadori, Soffass, Petti, San Benedetto, Campari, Parmareggio, Orto Mio, Olio Benvolio, Ballarini e Staub, Siggi, Grohe, Acetaia Fini, Cantine Ferrari e Tenute Lunelli, NH Hotel, Tagliabene, Riso Acquerello.